web analytics
Carlo Lucarelli a #ScrittoriInWeb in live streaming
Home | Events & Web Marketing | Carlo Lucarelli a #ScrittoriInWeb in live streaming

Carlo Lucarelli a #ScrittoriInWeb in live streaming

Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Nuovo appuntamento con #ScrittoriInWeb, iniziativa di Telecom Italia in partnership con Festivaletteratura di Mantova per trasmettere in live streaming alcuni tra i più interessanti eventi del più importante festival letterario in Italia. Alle 17,00 Carlo Lucarelli “Noir di rabbia”

Nuovo appuntamento, il penultimo della serie, con #ScrittoriInweb, l’iniziativa di Telecom Italia in partnership con il Festivaletteratura di Mantova per dare modo a chi non può essere fisicamente al festival di seguire comunque alcuni tra gli eventi più importanti del festival. Oggi la Rete è sicuramente una delle principali infrastrutture a disposizione di tutti per di!ondere la conoscenza. Essa amplia le possibilità di accesso alle fonti del sapere e preserva allo stesso tempo la qualità dei contenuti proposti. Da un punto di vista condiviso da Telecom Italia e Festivaletteratura sul rapporto tra letteratura e nuove tecnologie è nato scrittoriinweb, il progetto che si è avvalso e si avvale delle potenzialità della Rete per sviluppare nuove forme di divulgazione di contenuti di qualità e di socializzazione delle esperienze letterarie.

L’appuntamento di oggi alle 17,00, e lo potrete seguire anche qui sul nostro blog, prevede la partecipazione di Carlo Lucarelli in “Noir di rabbia”. La rabbia sta diventando una malattia sociale, secondo Carlo Lucarelli. In un mondo che si fa fatica a capire, dove idee e poteri sono confusi e – se ci sono – non si vedono, si sta facendo largo un disagio che non aspetta altro che una scintilla per esplodere in violenze gratuite contro i più deboli o contro chi capita. In Il sogno di volare, Lucarelli recupera il noir e il commissario Grazia Negro, per raccontare l’insorgenza di questo male ferino e lo smarrimento profondo di una città, cercando al Festival di trovare una cura insieme a Massimo Picozzi – criminologo e personaggio del romanzo – e al musicista Andrea Buffa.

Carlo LucarelliCarlo Lucarelli, nato a Parma nel 1960, vive tra Mordano, la Città di San Marino e Bologna. Esperto di storia della polizia fascista, ha discusso una tesi di laurea sulla polizia della Repubblica di Salò e ha scritto numerosi romanzi e racconti gialli con protagonista il commissario De Luca. Negli anni ’90 è stato co-fondatore del Gruppo 13, che ha riunito i principali giallisti e scrittori Noir emiliano-romagnoli, rappresentando un’ideale punto di ispirazione per molti giovani autori italiani. Dopo aver firmato pietre miliari come “Almost Blue“, “Lupo mannaro” e la trilogia del commissario De Luca, viene unanimemente considerato uno dei massimi rappresentanti del nuovo Noir, capace di reinterpretare i moduli della narrativa di genere per indagare le contraddizioni della società contemporanea. Ha vinto il Premio Alberto Tedeschi con il romanzo “Indagine non autorizzata” nel 1993 e il Premio Mistery con “Via delle Oche” nel 1996; è stato inoltre finalista al Premio Bancarella 2000 e ha vinto il Premio Franco Fedeli sempre nel 2000 con il romanzo “L’Isola dell’Angelo Caduto“. Insieme a Giampiero Rigosi, Beatrice Renzi e Michele Cogo ha fondato la Bottega Finzioni. Commediografo, cronista di nera, sceneggiatore di fumetti (“Cornelio delitti d’autore“), insegnante alla scuola Holden e nel carcere Due Palazzi di Padova, ha lavorato per anni in televisione e condotto una fortunata trasmissione sui delitti irrisolti, “Mistero in Blu“, poi diventata “Blu notte“, che gli è valsa il Premio Flaiano nel 2006. Ha anche condotto “CarloLucarelliracconta” su Rai 3 e “Almost True” su Rai 2. “Il sogno di volare“, pubblicato nel 2013, segna il suo attesissimo ritorno al romanzo.

About Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

analytics experience 2016 roma

AnalyticsX, la Digital Transformation passa dall’analisi dei dati

L'evento annuale di SAS Italy che si è tenuto a Roma nei giorni scorsi ha messo in evidenza come ci stiamo sempre più avvicinando, e relazionando, sul tema degli analytics in ottica di esperienza. Il tema dell'evento targato 2016 era appunto "Analytics Experience - The analytics culture driving transformation", l'attività di analytics è quella che abilita il processo di trasformazione, si parla di digital transformation, delle aziende oggi, un processo non più rinviabile.

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Send this to friend