web analytics
Vueling approda a Firenze con una campagna di guerrilla marketing
Home | Events & Web Marketing | Vueling approda a Firenze con una campagna di guerrilla marketing

Vueling approda a Firenze con una campagna di guerrilla marketing

Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Vueling, la compagnia area low cost spagnola presente in Italia dal 2004, arriva a Firenze e per l’occasione organizza una campagna di guerrilla marketing con i personaggi che parlano attraverso fumetti in dialetto toscano. Una campagna simpatica e ben strutturata che si propone lo scopo anche di rafforzare ancora di più il brand nel nostro paese

Grandi fumetti con i colori aziendali, dialetto fiorentino e flash mob. Questi i tre ingredienti principali della campagna di guerrilla marketing ideata e realizzata martedì 11 giugno alla stazione Santa Maria Novella dalla compagnia aerea Vueling per lanciare le nuove tratte da e per l’aeroporto di Firenze-Peretola. 

Cronaca di una “bischerata”

Una manager, un giovane turista backpaker, alcuni uomini d’affari, una coppia e delle ragazze pronte per partire con i loro trolley sono arrivati alla spicciolata al terminal ferroviario e si sono diretti al punto di raccolta dei bus in partenza per gli aeroporti di altre città. Hanno subito catturato l’attenzione degli altri passeggeri in attesa di prendere gli shuttle, perché indossavano dei vistosi fumetti colorati sulla testa. “Se la mi’ nonna aveva le rote era un caretto… e ci metteva meno di me per arrivà a Barcellona! Ma un potevo partì da Firenze?”, “Amore, che noia, son du ore che aspettiamo la navetta”, “E tu c’hai ragione! Un potevamo partì da Firenze”, “Ore di bus buttate a il vento! Son di Firenze… un potevo partì da Peretola?” “Eh certo! Aggiornati, grulla!”. Queste e tante altre le frasi scritte in fiorentino sui fumetti che richiamavano i colori di bandiera di Vueling. 

vueling-campagna-guerrilla-marketing-firenze

Case history

La formula di guerrilla marketing scelta da Vueling è stata divisa in due parti: una fase teaser e una fase di consolidamento. La prima si è svolta alla stazione di Santa Maria Novella con la complicità di alcuni attori/passeggeri, di un fotografo e di un video maker. Il target di questa prima fase erano gli abituali viaggiatori che ogni mattina prendono gli shuttle in partenza dal terminal ferroviario per gli aeroporti di altre città.

Ad un target più giovane era invece rivolta la seconda parte brandizzata del guerrilla marketing, che ha visto coinvolte delle hostess per la distribuzione di coupon sconto nei locali più frequentati del centro di Firenze. 

Vueling in Italia

Da Firenze partono e arrivano ogni giorno voli Vueling per Londra, Parigi, Madrid, Barcellona, Copenaghen, Amburgo, Catania e Berlino. Firenze rappresenta uno scalo di primaria importanza per Vueling, la compagnia aerea infatti nel marzo 2013 ha inaugurato la propria base operativa presso l’aeroporto toscano, la seconda dopo quella introdotta presso l’aeroporto di Roma Fiumicino. La compagnia ha iniziato le proprie operazioni in Italia nel dicembre 2004 collegando Fiumicino e Malpensa con Barcellona e Valencia con Milano. La rilevanza del mercato italiano è via via cresciuta a partire dall’inaugurazione del volo Barcellona-Venezia nell’aprile 2006. Nel corso degli anni Vueling ha trasportato oltre 12 milioni di passeggeri in Italia, durante l’estate 2013 la compagnia sarà presente in 14 città italiane (Roma, Milano, Venezia, Firenze, Napoli, Palermo, Pisa, Genova, Bari, Catania, Torino, Bologna, Olbia e Cagliari) con due basi operative a Roma Fiumicino e Firenze.

About Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

analytics experience 2016 roma

AnalyticsX, la Digital Transformation passa dall’analisi dei dati

L'evento annuale di SAS Italy che si è tenuto a Roma nei giorni scorsi ha messo in evidenza come ci stiamo sempre più avvicinando, e relazionando, sul tema degli analytics in ottica di esperienza. Il tema dell'evento targato 2016 era appunto "Analytics Experience - The analytics culture driving transformation", l'attività di analytics è quella che abilita il processo di trasformazione, si parla di digital transformation, delle aziende oggi, un processo non più rinviabile.

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Send this to friend