web analytics
giovedì, 17 aprile, 2014
Latest Posts
Home | Events & Web Marketing | Al via le Socialympics, le Olimpiadi nell’Era dei Social Media
Al via le Socialympics, le Olimpiadi nell’Era dei Social Media

Al via le Socialympics, le Olimpiadi nell’Era dei Social Media

Quelle che stanno per partire, manca infatti una settimana, saranno ricordate come le Olimpiadi più seguire sul web di tutta la storia. Non a caso si parla infatti di Socialympics. Diamo uno sguardo allora su come seguire i Giochi Olimpici di Londra 2012 e annotiamo anche le tante restrizioni che sono state adottate proprio per l’occasione anche dalla squadra olimpica italiana

SocialympicsDa lunedì 16 luglio niente più FacebookTwitter per gli azzurri e per tutti gli atlenti internazionali delle Olimpiadi di Londra 2012. E’ scattato il Silenzio Olimpico. Neppure i famigliari e l’entourage potranno pubblicare sui Social Network notizie e commenti. Il divieto del Coni vuole impedire che vengano influenzate le scommesse sportive attraverso il Web. Ed è significativo. Rispetto alla scorsa edizione di Beijing, infatti, tutto il mondo è molto più connesso alla rete: la diffusione degli smarthpone è stata esplosiva e sono nati i Tablet. In 4 anni, Facebook ha quasi 900 milioni di utenti in più e Twitter ne ha triplicato il numero. Solo durante la finale degli Europei 2012, la piattaforma di microblogging più famosa del mondo ha raggiunto il record di 16 milioni e mezzo di cinguettii, confermandosi il mezzo preferito dai tifosi per commentare le partite. Oggi si calcola che quasi 5 miliardi di persone in tutto il mondo guarderanno i Giochi Olimpici via internet. Non a caso le Olimpiadi di Londra 2012 vengono chiamate Socialympics.

Proprio la crescita dei Social Media ha indotto la IOS – l’International Olympic Commitee – a riformulare alcune policy fondamentali relative alle gare che si terranno. Innanzi tutto, sarà vietato ai brand non autorizzati associare il proprio nome a quello delle Olimpiadi. Di più: nessuna campagna di marketing potrà utilizzare le immagini o anche solo riferirsi agli eventi olimpici.

Ecco il regolamento per le attività di marketing relative a Londra 2012.

Con così tante restrizioni, cosa potranno fare i Social Media Manager per le loro campagne di Marketing? Innanzitutto rimanere aderenti ad un perfetto stile giornalistico nel diffondere contenuti sul web.

Attraverso i Social Media si potrà partecipare ai Giochi Olimpici anche da casa, e non solo per restare al corrente delle novità. Si potranno seguire gli atleti preferiti e le squdre più interessanti, commentare in tempo reale i risultati, rivedere e rivivere i momenti più emozionanti. Siamo certi che Tweet e Retweet, Like, post su Facebook, Pinterest e Google + saranno il modo più devertente e coinvolgente, quest’anno, per condividere le informazioni presenti in rete. Ecco come.

Le Community Online

Le Community Olimpiche Online sono le prime da seguire. Ci sono diversi siti grazie a cui sarà possibile rimanere aggiornati prima, durante e dopo ogni evento. Quelli ufficiali sono:

Naturalmente http://hub.olympic.org/ è la Community Online più ricca e seguita. Vi sono pubblicati i report giornalistici principali e si trovano i profili di più di 1000 atleti.

E’ facilissimo iscriversi e connettersi. Si può registrarsi anche utilizzando il proprio profilo di Facebook e di Twitter, condiviedendo poi coi propri amici e sulla propria TL informazioni e commenti. Sul sito, i fan possono persino guadagnare dei premi partecipando in prima persona alla comunità on line.

Facebook

Facebook-Giochi-Olimpici-2012Su Facebook si trovano molte Fan Page per rimanere in contatto con gli atleti preferiti e non perdersi gli eventi più importanti. La prima che vi segnaliamo è The Olympic Game, una pagina del tutto innovativa per quanto riguarda facebook, almeno per come si presenta, dove si trovano informazioni sugli atleti, sui team, sulle discipline sportive e da dove poi è possibile passare alle altre pagine dedicate ai Giochi. Come appunto, la pagina ufficiale Official Olympics page che conta già 2,9 millioni di likes e Londra 2012 che ha oggi circa 650.000 fan.

Altre pagine che sicuramente vale la pena seguire sono  NBC Olympics  e non conviene perdere nemmeno gli aggiornamenti sul sito ufficiale di  London.uk.com Olympics & Paralympics. Trale pagine italiane su facebook una delle più seguite è Olimpiadi di Londra 2012 con 2,800 likes.

Ed ecco alcuni sponsor ufficiali, presenti anche sul sito.

Ci sono poi diverse applicazioni di Facebook divertenti. Per iniziare, ecco la Countdown App.

L’applicazione sponsorizzata Panasonic permette di “dipingere” sulla propria faccia le bandiere delle varie nazioni ed essere taggati coi colori della propria patria. L’applicazione Visa Cheer app  consente invece di sostenere “incitando” i propri atleti preferiti.

Twitter

Su Twitter gli account ufficiali da seguire sono:  @Olympics@USOlympicTeam@IOCMedia (Official Olympic News) e London 2012. Ci sono anche liste ufficiali da seguire. Prima di tutto la Twitter Lists , che include anche la Olympians Twitter list e i risultati per all sports at the Olympics.

In alternativa, ci si può aggiornare in tempo reale su tutte le news e le opinioni della rete con l’hashtag #londra2012, o il più generico #olimpiadi.

Google+

Anche Google+ sarà molto utilizzato per seguire le Olimpiadi di Londra 2012. Più di 500.000 persone hanno nelle loro cerchie la London 2012 Google+ page - che è la pagina ufficiale di Londra 2012 – e quella dei Giochi con molti post che hanno di 50 commenti e +1.

Pinterest

Su Pinterest non esiste alcun account ufficiale, ma le foto da pinnare si possono trovare facilmente su http://www.olympic.org/photos.

Si trovano già molte board dedicate ai Giochi Olimpici e sicuramente ne saranno postate numerosissime altre. Basata guardare su http://pinterest.com/search/?q=olympics per rendersi conto di quanto è ricca e bella la condivisione di immagini di Londra 2012.

Esiste anche un account flickr di www.olympic.org. http://www.flickr.com/photos/london2012/ e http://www.flickr.com/groups/london2012/.

YouTube

Su Youtube l’Official Olympic Channel offerto dal CIO offrirà un servizio gratuito completo. Nei paesi in cui non sono stati ceduti i diritti per la trasmissione digitale, sarà possibile restare sintonizzati con la diretta televisiva in streaming per più di 2.200 ore ad alta definizione. Ecco il canale YouTube. Ricordiamo che in Italia, invece, i diritti alla trasmissione in chiaro sono stati acquisiti dalla Rai e da Sky)

Shazam 

Anche Shazam permette delle novità (non italiane). L’integrazione con Grammys ha già offerto contenuti aggiuntivi e, negli Stati Uniti, la recente partnership con Comcast’s NBCUniversal permetterà agli utenti di usare le applicazioni di Shazam durante le trasmissioni radiotelevisive della NBC.

La copertura mediatica sui Social Network si annuncia, quindi, senza precedenti e i Giochi Olimpici di Londra 2012 ci convolgeranno come non è stato mai. Voi come seguirete le Socialympics?

About Francesca Ungaro

Consulente di strategie di comunicazione, con particolare attenzione all’ambito dei new media. Copywriter. Psicologa. Coach per lo sviluppo della personalità e del cambiamento

Lascia un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>