buzzoole code Fare branding nell'era dei Social Media [Infografica]
Home | Events & Web Marketing | Fare branding nell’era dei Social Media [Infografica]
Branding  How It Works in the Social Media Age  INFOGRAPHIC

Fare branding nell’era dei Social Media [Infografica]

L’importanza dei social media per i grandi marchi è ormai innegabile, vista la forte crescita dei social media proprio in questo anno. Ma cosa si aspetta un brand dai social network o come meglio interagire coi propri consumatori? Per avere delle risposte guardiamo questa interessante infografica sul fare branding nell’era dei Social Media

L’infografica di cui vi parliamo oggi, a cura di AYTM Market Research che prende in esame il mercato americano, ma i risultati raccolti nell’infografica possono essere ben rappresentare, quanto meno nelle tendenze, anche la realtà italiana. Presupposto è il fatto che ormai i social media crescono ogni giorno di più e specie in questo anno hanno raggiunto risultati impressionanti, sia dal punto di vista del nnumero di utenti registrati, ma anche sotto il profilo squisitamente pubblicitario. Basti pensare che solo su Facebook ci sono più di 800 milioni di iscritti, di cui 200 di questi raggiunti nel solo 2011. Poi Twitter ne ha ormai 300 milioni registrati con 100 milioni di utenti attivi. Se provassimo a sommarli, di sicuro con i vari distinguo, non sarebbe difficile superare il miliardo di persone. Quindi, per voler essere banali e semplicistici, basterebbe questa come motivazione per un brand nel costruire la sua presenza sui social media.

Ma come sono le relazioni brand/consumatore? Come si costruiscono e come si sviluppano? In questa infografica si sono un bel pò di risposte interessanti. Intanto abbiamo un’ennesima conferma dello strapotere di facebook, sempre più preferito e utilizzato dagli utenti. e proprio su facebook avvengono il maggior numero di interazioni brand/consumatore, anche se su twitter è si inferiore, ma si prevede che col lancio delle nuove brand pages anche lì si possa registrare una maggiore interazione e partecipazione.

E’ chiaro che la motivazione principale per cui si entra in contatto con un brand e la cosa che un utente si aspetta di più sono i coupons e le promozioni. Infatti, le preferisce l’80% degli utenti, l’8% vuole più notizie. Altro aspetto da considerare che gli utenti preferiscono ricevere gli aggiornamenti dai propri brands preferiti per il 32% dai social media, per il 27% via mail, per il 22% dai canali tradizionali, come giornali e tv.

Rispetto a questi risultati, voi come vi relazionate coi vostri brand? Interagite? E dove maggiormente? Fateci sapere!

Branding and Social Media Statistics – How People Are Interacting With Brands Online
Source: AYTM Market Research

About Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando nell'era dei social media

Leggi anche

buoni-fruttiferi-postali

Perché i Buoni Fruttiferi Postali sono Buoni al 100%. Sempre

Da sempre, o comunque almeno da 90 anni, i Buoni Fruttiferi Postali (BFP) sono sinonimo di sicurezza e di affidabilità. La storia dei BFP si intreccia con la storia del nostro paese e ancora oggi sono lo strumento con cui fare crescere i nostri sogni e desideri.

Lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>