web analytics
Fare Marketing con Foursquare
Home | Featured | Fare Marketing con Foursquare
E' possibile fare Marketing con Foursquare? La risposta è sicuramente di sì e si può dire che offre grosse potenzialità da sviluppare e sfruttare. Ecco qualche utile consiglio di Eric Friedman, Responsabile Sviluppo Business di Foursquare

Fare Marketing con Foursquare

Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

E’ possibile fare Marketing con Foursquare? La risposta è sicuramente di sì e si può dire che offre grosse potenzialità da sviluppare e sfruttare. Ecco qualche utile consiglio di Eric Friedman, Responsabile Sviluppo Business di Foursquare

 

Da poco si è festeggiato con grande successo anche in Italia il Foursquare Day, evento che ha coinvolto milioni di persone in tutto il mondo. Bologna ha dato luogo all’evento italiano con una grande partecipazione di utenti affezionati, di cui vi abbiamo dato un racconto diretto. Foursquare è in crescita, ci sono 8 milioni di utenti registrat e nel 2010 è cresciuto del 3400% e questo trend si registra forte anche nel nostro paese. Così come si può, e lo sappiamo, fare marketing con facebook, questo è possibile anche con Foursquare. Ma come può essere utile? Come può aiutare chi vuole far crescere la propria attività? Vediamo cosa ci dice proprio chi lavora per sviluppare Foursquare in modo tale da fornire strumenti utili per fare marketing, Eric Friedman.

 

C’è da dire subito che la nuova fase dell’applicazione, Foursquare 3.0, ha esteso le proprie caratteristiche e reso più semplice l’utilizzo per le imprese, piccole o grandi che siano. E sicuramente Foursquare vince la battaglia come migliore applicazione location-based. Infatti, da tutti i punti di vista, risulta essere superiore a Gowalla e di Facebook Luoghi, più recente, vuoi per la grande base di utenti registrati, ma soprattutto perchè riesce ad interpretare quella voglia del cliente di essere riconosciuto e riconoscibili, e dell’azienda di essere vista e visibile. Friedman dice che Foursquare funziona meglio quando “avviene il momento dello scambio”, il momento del commercio, dello scambio tra azienda e cliente appunto. Ed è proprio quel momento che le aziende cercano per fare in modo che il proprio business cresca. Certo con la crescita esponenziale degli smartphone, e in Italia crescono sempre di più, è possibile che aumenti sempre di più il numero dei users di foursquare, a tutto vantaggio delle reali possibilità di poter realizzare politiche di marketing anche con Foursquare.

Al momento Foursquare è presente su ogni piattaforma, “non ha alcun costo, è facile e funziona”, dice Friedman, specificando che questo è il momento migliore per avvicinarsi a fare marketing con foursquare. Questa è un’applicazione che vale tanto per la grossa catena alimentare, quanto per la pizzeria sotto casa. Qualsiasi sia la dimensione dell’azienda non ha importanza, foursquare vale in quanto ha grosse potenzialità. Vediamo quindi come fare, praticamente, per chi volesse usare da subito questa applicazione.

Lo strumento di base è la pagina Foursquare Business, ossia la Piattaforma Commerciale di Foursquare, dalla quale si può pubblicizzare un evento per un ristorante, per un negozio di abbigliamento, per un museo, per un bar. Chiunque sia proprietario di un’attività e volesse iniziare ad usare Foursqaure può: pubblicizzare la propria sede; creare delle promozioni, le specials; personalizzare le proprie campagne ottimizzandole. Il tutto viene poi monitorato sulla prorpia bacheca di foursquare.

Reclamare la propria Sede

Per ricercare il luogo della propria sede non bisogna fare altro che collegarsi a foursquare.com. Per richiedere il luogo, cercare sul Foursquare.com. Può capitare che qualcuno abbia già creato presso il vostro stesso indirizzo la propria sede, ma si può comunque dimostrare di avere lì la propria sede. Se non la trovate o state registrando una nuova sede, allora cliccate su “Aggiungi Luogo”, compilate le informazioni nella procedura guidata e, una volta che tutte le informazioni sono state inserite e siete collegati, vedrete la vostra pagina. Quindi cliccate “Reclama qui” che trovate in basso sulla destra della vostra pagina. Verificate la vostra sede, la vostra attività, decidete come verificare se siete gli effettivi proprietari dell’attività via emai o telefono. Una volta completate queste operazioni, riceverete il vostro codice Pin di 4 cifre da inserire sul sito.

Creare una Promozione

Una volta che avete completato la vostra registrazione e, ovviamente, informato i vostri clienti e amici, potete cominciare ad inserire delle Promozioni, un modo semplice per attirare e fidelizzare i vostri clienti, associando ad ogni check-in presso la vostra sede uno sconto, quindi una promozione. Di sicuro farete felici i vostri clienti. La guida per creare una Promozione è facile e completa. Si possono avere anche due promozioni per la stessa sede. Con la nuova versione Foursquare 3.0 esistono diversi livelli di Promozione. Per esempio, potete impostare la promozione per chi fa check-in da voi per la prima volta, associando lo sconto del 10%, vi assicuro che è cosa molto gradita. Oppure si può creare una promozione per i Sindaci, ricordiamo che è Sindaco di un luogo chi ha collezionato il maggior numero di check-in. Ecco per i Sindaci potete pensare di offrire uno sconto, un omaggio, pensare di dare un omaggio per ogni check-in. Ma potete creare anche delle promozioni a Flash, molto speciali e particolari. In pratica potete pensare di omaggiare tutti coloro che faranno check-in da voi il dato giorno alla data ora. Quindi un’occasione speciale che merita anche una ricompensa speciale. Ne saranno soddisfatti i vostri clienti, ma anche voi perchè di sicuro riceverete un’ottima pubblicità. Questi erano alcuni esempi. Una volta attivata la pagina potete seguire tutta una serie di dati sulla vostra bacheca, incluso la possibilità di avere integrate le funzionalità e gli strumenti che offre Google Analytics.

I Marchi

Come si sa, non tutte le aziende hanno una postazione fisica dove poter essere raggiunte e allora si parla di Marchi, ossi tutte quelle attività riconoscibili su Foursqaure attraverso il proprio marchio, appunto. Questa attività possono essere varie, per registrarsi esiste una procedura semplice step-by-step, il proprietario dell’attività deve poi compilare e sottoscrivere un form, ricevendo una risposta dal team di Foursquare in circa due settimane. La pagina è altamente personalizzabile e si può avere un banner personalizzato all’interno del quale incorporare il proprio logo. La casella grigia a destra può essere arricchita con le informazioni sul marchio, insieme ai link dei vari siti social media su cui si è presenti. E’ possibile dare dei consigli ai propri followers così che nel momento in cui si trovano in quel punto dove c’è un consiglio, questo viene visualizzato dall’utente tramite una finestra pop-up. Ogni consiglio in effetti non ha nessun limite di tempo.

I Badges

Una volta associato il proprio marchio alla propria pagina vi è anche la possibilità di poter rilasciare un Badge, un distintivo, ai vostri utenti visitatori. Ovviamente Foursquare ha i suoi badges che gli utenti devono sbloccare, incluso Crunked, quattro segnalazioni in una notte, Photogenic, check-in in tre luoghi con foto contrassegnati dal tag photobooth, Swarm, check-in in un luogo con altre 50 persone. Le Brand Pages sono molto auto-promozionali e vengono sbloccati con check-in gacendo cose anche divertenti, ma che abbiano una certa attinenza e rilevanza col marchio. Quindi l’obiettivo è che gli utenti, i followers, devono seguire un brand, un marchio, e sbloccare i badges. E coi badges ci si può anche sbizzarrire rendendo questa attività più divertente, per chi la segue, e quindi potenzialmente redditizia.

Fin qui, credo che ci siano tutti gli elementi per poter iniziare a fare marketing con Foursquare. Possiamo dire che abbiamo delineato un pò la filosofia che sta alla base di questo grande progetto e anche visto più da vicino quelle che sono le potenzialità di uno strumento come questo.

Alcuni utili consigli, che sono la base del marketing e del business ma che è utile visualizzarli anche qui, che ci da proprio Eric Friedman, per concludere questo nostro viaggio all’interno di Foursquare. Prima di tutto, la finalità delle Promozioni è quella di far sentire, in un certo qual modo, gli utenti un pò speciali. Non è necessario dare uno sconto, ma offrire qualcosa di esclusivo che viene reso disponibile per gli utenti di Foursqaure è certamente il modo migliore per convincerli a ritornare.

Per riuscire nell’intento di utilizzare Foursquare per accrescere il proprio business, Friedman ci consiglia di usare le Promozioni in tempi poco affollati, in modo tale da essere in grado di potersi assicurare un flusso di visitatori abbastanza costante.

Inoltre, è indispensabile assicurarsi che il vostro personale sia a conoscenza e sia capace di riconoscere i vostri utenti Foursquare.

Infine, definite sempre il periodo della vostra Promozione e, nel caso in cui sia senza limite, offrire sempre la possibilità di inserire un “giorno speciale”.

(special thanks to Michael F. Forni)

About Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

festa della rete 2016

Ecco i vincitori dei Macchianera Awards alla Festa della Rete 2016

La Festa della Rete 2016 ha cambiato location, non più Rimini ma Milano, presso l'Università IULM. Un evento che, giunto all'undicesima edizione, premia chi si è meglio distinto sul web, e non solo, con i Macchianera Awards. Miglior Influencer 2016 è Enrico Mentana, miglior tweeter è Fiorello.

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Send this to friend