web analytics
martedì, 22 luglio, 2014
Latest Posts
Home | Events & Web Marketing | Gli italiani amano sempre di più i video online
Gli italiani amano sempre di più i video online

Gli italiani amano sempre di più i video online

Secondo un’indagine comScore e Demoskopea, in Italia sono più di 24 milioni gli spettatori di video online a Maggio 2012, l’equivalente dell’84% della popolazione online. Rispetto al maggio 2011 l’Italia fa registrare una crescita del numero di spettatori unici di video online del 27%

YoutubecomScore, Inc. (NASDAQ: SCOR) e Demoskopea, partner esclusivo di comScore in Italia, qualche giorno hanno diffuso i risultati di un’indagine sul consumo di video online da casa e lavoro a Maggio 2012 nei principali mercati europei (EU5 – Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna). La metodologia Unified Digital Measurement (UDM) di comScore offre una soluzione per la misurazione dell’audience digitale con un approccio standard in tutto il mondo. Alla base della misurazione le rilevazioni person-level del panel globale comScore (2 milioni di persone nel mondo, di cui più di 30.000 in Italia) combinate con metriche censuarie (lato server). La tecnologia comScore permette di misurare gli spettatori unici, il numero di video e la durata della visione, tracciando il consumo del singolo video indipendentemente dal sito che lo ospita.

L’Italia sta recuperando terreno molto velocemente sia per quanto riguarda la dimensione dell’audience sia per il numero di video visti. Considerando la composizione socio demografica degli spettatori e il progressivo arricchimento dell’offerta di video di qualità crediamo che tale crescita sia destinata a durare nel tempo e a modificare profondamente i comportamenti di fruizione dei contenuti video” ha commentato Fabrizio Angelini, AD di Demoskopea

Visitatori video online ItaliaRispetto al maggio 2011 l’Italia fa registrare una crescita del numero di spettatori unici di video online del 27%, la più alta in EU5, e un aumento sensibile anche del numero di video per spettatore (+15%). Dopo l’Italia c’è la Spagna con una crescita su basa annua del numero di spettatori pari al 15%, con un aumento del numero di video per spettatore del 9%. Anche se c’è da sottolineare che il dato più alto lo fa registrare il Regno Unito con un aumento di ben il 71%.

Per quanto riguarda le ore per spettatore, anche qui l’Italia fa registrare un dato in crescita. Rispetto al Maggio 2011, nel mese di Maggio 2012 le ore per spettatore sono cresciute dell’8%. Anche in questo caso l’UK si distingue per il dato più alto, ben il 66% in più. Segue la Germania con il 32%, poi la Francia con il 19%. Unico segno negativo, -7% lo si registra in Spagna.

 

Canali più visitati su YoutubeYouTube da solo è capace di coprire il 90% dell’audience video in Italia. Gli spettatori unici fatti registrare da YouTube nel mese di Maggio 2012 in Italia sono stati 21,7 milioni, facendo di Google Sites la prima video property in Italia a maggio 2012. Tra i Canali locali (italiani) Partner di YouTube è quello RAI ad aver registrato il maggior numero di spettatori con un valore superiore a 3,2 milioni di spettatori unici (escluso il contributo degli User Generated Content). Il dato più alto lo fa registrare VEVO, il canale YouTube della Sony che offre video musicali di tre etichette discografiche come Universal Music Group, la stessa Sony Music Entertainment e la EMI, con 8,6 milioni di spettatori unici.

About Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando nell'era dei social media

Lascia un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>