web analytics
lunedì, 1 settembre, 2014
Latest Posts
Home | News | Il Social Media Marketing crescerà nel 2012
Il Social Media Marketing crescerà nel 2012

Il Social Media Marketing crescerà nel 2012

Tutte le attività di Marketing orientate verso i Social Media stanno crescendo, anche se molto rimane da fare. E una ricerca di Awarness ci conferma questa tendenza nel 2012. Il Social Media Marketing crescerà dal punto di vista degli investimenti e della presenza sempre più organizzata

social-media-marketingSegnaliamo oggi questa interessante ricerca condotta da Awarness, che si occupa di misurazione dei dati digitali, sintetizzata al meglio da eMarketer, che evidenzia come il Social Media Marketing crescerà molto nel 2012. Social Media come Facebook, Twitter e LinkedIn sono sempre più utilizzati in strategie di Marketing, come abbiamo più volte evidenziato. Il Responsabile Marketing di un’azienda, il marketer, ormai non può fare più a meno di costruire una presenza e delle strategie di Social Media Marketing che considerino i Social Media come stadio non più trascurabile. E cresce la consapevolezza sotto questo aspetto. La ricerca è stata effettuata nel mese di dicembre 2011 e evidenzia come molti marketers abbiano programmato crescenti investimenti verso il Social Media Marketing.

Social Media Marketing 2012Il 70% degli intervistati conferma che nel 2012 gli investimenti saranno proiettati ad aumentare la presenza sui Social Media quindi quello che si deve mettere in atto è un’ attività che porti ad espandere la presenza sui Social Media su varie piattaforme, seguendo una regola molto semplice, e cioè bisogna cercare di essere dove vanno i tuoi clienti o potenziali. Già questa è un’operazione importante che porta l’azienda a creare un rapporto diretto, aperto, orizzontale dal punto di vista della comunicazione e non sempre questo riesce.

Per evidenziare una seconda fase importante, bisogna creare Contenuti. I Social Media vengono alimentati da contenuti e in mancanza di questi manza quell’elemento essenziale. Ma per fare questo bisogna stabilire gli obiettivi, capire l’audience a cui si vuole parlare per creare un rapporto, creare un’identità netta tra brand e contenuti che si vengono a creare, scrivere e comunicare bene, incrementare attività di engagement e sopratutto considerare una fase di misurazione dei risultati. Questi a grandi linee le fasi essenziali che non devono mancare mai.

E poi investire di più e meglio sui Social Media. Nel momento in cui cresce l’utilizzo dei Social Media, si deve essere pronti a gestirli anche dal punto di vista dei costi, in modo da rendere sempre più efficaci le operazioni.

Social Media Marketing 2012Dalla ricerca viene fuori che Facebook è il Social Media più utilizzato e che verrà ancora di più usato nel 2012. Poi, segue Twitter, anche questo molto utilizzato con prospettive di crescita di uso nel 2012. Ma il dato che risulta essere più interessante è che il Blog è usato al momento al 57%, ma verrà incrementato del 28%! Abbiamo più volte sottolineato l’importanza del Blog, strumento per eccellenza per produrre contenuti di qualità, con parole chiavi essenziali. Un valido strumento di supporto che in una strategia di Social Media Marketing non deve mai mancare. E guardando questi dati, si evince che c’è stata una sorta di sottovalutazione dello strumento, ma si fa in tempo per recuperare.

Da segnalare la crescita dell’utilizzo di Tumblr anche in ottica di Social Media Marketing.

Insomma, si registra un consapevole utilizzo dei Social Media in strategie di marketing e i marketers devono trovarsi preparati ad interpretare tutti i segni che arrivano in questa direzione.

Ma voi che ne pensate? Registrate anche voi questa consapevolezza? E secondo voi a che punto è il Social Media Marketing in Italia?

About Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando nell'era dei social media

Lascia un commento

5 commenti

  1. Cresce la consapevolezza in merito all’importanza di avere una strategia Social. Nemo male. I fornitori di servizi sono già pronti da un pezzo. E’ necessario però dimostrare un elevato standard qualitativo, definire le metriche e fare la massima chiarezza su percorsi, obiettivi e risultati. In questo stadio di crescita di fiducia e investimenti verso il Social Marketing, bisogna fare attenzione a non deludere le aspettative e a non alimentarle in modo improprio.

  2. Grazie Alessandra, mi trovi assolutamente d’accordo con quello che dici. Social Media Marketing si, ma con una guida opportuna e una strategia oculata, quello che sostengo qui su questo blog ;)

  3. Già, condivido quello che dici. E questa tendenza non accenna a diminuire: entro il 2014, secondo le previsioni di eMarketer, saranno destinati circa 12 miliardi di dollari all’advertising sui social network su scala mondiale (ne ho parlato proprio nel mio ultimo post, se vuoi facci un salto). In Italia credo che sia innegabile che ci troviamo indietro rispetto agli USA e ai paesi più avanzati, ma gradualmente sta crescendo l’interesse verso questo canale… Certo, la consapevolezza del suo potenziale è tutta un’altra cosa.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>