web analytics
Le ricerche sul web nell'ultima settimana: Alice Bellotto, Borges e Steve Jobs
Home | News | Le ricerche sul web nell’ultima settimana: Alice Bellotto, Borges e Steve Jobs
Riprendiamo la nostra rubrica settimanale per vedere quali sono state le parole più ricercate nell'ultima settimana. Chiaramente non poteva non esserci Steve Jobs o Jorge Luis Borges, ma la primo posto nel nostro paese si piazza Alice Bellotto.

Le ricerche sul web nell’ultima settimana: Alice Bellotto, Borges e Steve Jobs

Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Riprendiamo la nostra rubrica settimanale per vedere quali sono state le parole più ricercate nell’ultima settimana. Chiaramente non poteva non esserci Steve Jobs o Jorge Luis Borges, ma al primo posto nel nostro paese si piazza Alice Bellotto.

Pensavate che le dimissioni che tanto hanno fatto discutere, e ancora fanno discutere, di Steve Jobs si piazzassero al primo posto delle parole più ricercate nell’ultima settimana in Italia su Google? Vi sbagliavate e di grosso anche, come me d’altronde. Perchè al primo posto delle ricerche in italia negli ultimi sette giorni si piazza Alice Bellotto, la modella esclusa da Miss Italia per delle foto di nudo comparse sul web, con poco più di 400 mila risultati. Sinceramente, non sapevo chi fosse fino al momento in cui ho visto la classifica. Al secondo posto, quindi un pò anche una sorpresa devo dire, troviamo Jorge Luis Borges, lo scrittore argentino che Google ha celebrato con un doodle in occasione dei 112 anni dalla sua nascita. Mr Jobs c’è, è quarto con ben 69 milioni e 200 mila risultati.

Vasco Rossi
Image via Wikipedia

Piccola sorpresa riguarda Vasco Rossi che si piazza al decimo posto con 11 milioni e mezzo di risultati. Durante l’estate Vasco ha fatto molto discutere sulla rete, prima pizzicandosi con Ligabue, e i due non se le sono certo mandate a dire, poi a proposito delle sue dimissioni da Rockstar e poi molto si è parlato e si parla dei suoi due ricoveri a distanza ravvicinata che non gli permetteranno di conculdere il suo tour. C’è da dire che proprio in conseguenza al primo ricovero, Vasco ha usato moltissimo Facebook per comunicare con i suoi fans, sperimentando direttamente, senza intemediari, un nuovo modo di comunicare e secondo ne è rimasto molto affascinato. A tal punto da anticipare anche alcune chicche. Ma continuerà oppure si fermerà? Di certo ci auguriamo che si riprenda prima possibile e se poi continuerà a comunicare attraverso la rete ne siamo ancora più felici.

 

Un piccolo sguardo alle parole più ricercate sempre nell’ultima settimana negli Usa. Steve Jobs è settimo. Al primo posto, occupa anche la seconda e la terza, c’è, e non sorprende, l’uragano Irene che tanto sta facendo temere gli Usa per il suo passaggio previsto per le prossime ore sulla costa est. Di seguito il terremoto che ha colpito nei giorni scorsi la Virginia, facendo tremare anche Washington.

About Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

referendum costituzionale social media franzrusso it 2016

Social Media e Referendum, il No prevale ma il Sì recupera

La seconda, e ultima, parte dell'analisi di Blogmeter su come gli utenti social media hanno vissuto la campagna referendaria per il Referendum Costituzionale del prossimo 4 dicembre, evidenzia che il No prevale ancora ma il Sì in queste ultime settimane ha recuperato e ha accorciato le distanze.

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Send this to friend