web analytics
Mangatar vince il Wind Business Factor Competition 2012
Home | Events & Web Marketing | Mangatar vince il Wind Business Factor Competition 2012
Mangatar-Wind-Business-Factor-Competition-2012

Mangatar vince il Wind Business Factor Competition 2012

Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Siamo felici di darvi la notizia che è Mangatar la prima startup a vincere il Wind Business Factor Competition 2012, il primo campionato dedicato alle startup in Italia. Dopo essere stata selezionata tra 100 idee e imprese candidate alla fase di formazione e di mentorship è riuscita ad ottenere il favore della giuria finale composta dai più importanti investitori e business angel internazionali

Mangatar-Wind-Business-Factor-Competition-2012

Qualche mese fa attraverso una nostra twittervista a Raffele Gaito, uno dei cinque fondatori, avevamo conosciuto meglio Mangatar, il social game che si aggiudica il primo girone della Wind Business Factor Competition 2012, il campionato per startup e idee d’impresa realizzato all’interno dell’incubatore virtuale di Wind Business che è di supporto per la creazione e lo sviluppo di nuove idee di imprenditoriali. Mangatar, dopo essere stata selezionata tra 100 idee e imprese candidate alla fase di formazione e di mentorship, sotto la guida di Alberto Onetti ha allenato il proprio fattore business ottenendo il favore della giuria finale composta dai più importanti investitori e business angel internazionali.

Mangatar: The social manga è un social game ambientato nell’universo del fumetto giapponese in cui il giocatore può creare gli avatar dei personaggi che utilizzerà nel gioco, scegliendo le caratteristiche distintive del genere preferito. E’ possibile giocare con più personaggi, coinvolgere gli amici in missioni di gruppo, sfidare altri utenti in scontri diretti, mettere alla prova le proprie abilità strategiche. Per dominare l’universo di Mangatar è necessario far crescere le abilità dei personaggi, stringere alleanze ed utilizzare i poteri delle “Dengen Cards”, speciali carte di gioco da invocare nei combattimenti contro altri giocatori. Mangatar rientra nella categoria dei ‘browser game’, giochi che non richiede download o installazioni, che possono essere utilizzati su computer, tablet o smarthphone.

A Raffaele, Biz Dev e Analist Developer, e agli altri co-fondatori Andrea PostiglioneCeo, UX e Graphic Designer; Michele CriscuoloMobile Developer; Enrico Rossomando – Web Developer; Alfredo PostiglioneMangaka – Art Director, vanno i nostri compimenti più sinceri!

Su www.windbusinessfactor.it, fino al 24 settembre, sarà possibile candidare la propria idea di business o di impresa al terzo girone della competition, mentre sono ancora in corso le selezioni delle 10 startup che concorrono per i 3 posti disponibili al prossimo investor meeting previsto per il 14 settembre.

About Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

eccellenza torrefazioni caffè de' longhi slow food

De’ Longhi, ecco la prima guida digitale delle Torrefazioni italiane

In occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino, De' Longhi, in collaborazione con Slow Food Educazione ha presentato in anteprima nazionale "L'Eccellenza delle Torrefazioni Italiane", la prima guida digitale che comprende 25 torrefazioni italiane di alta qualità.

Lascia un commento

4 comments

  1. Una “start-up” o uno “start-up”: http://www.comunitazione.it/leggi.asp?id_art=7533&id_area=168&sarea=240
    Grazie e complimenti per l’ottimo lavoro che svolgi. Ciao

  2. Ma grazie @facebook-1533144172:disqus del post che indichi, molto interessante. Con il termine “startup” o “start-up” ormai si identifica più che altra la nuova attività e non proprio la fase iniziale. Quindi è diventa uso comune riferirsi a “la startup” piuttosto che alla fase, si iniziale, che vive un’attività. Dico bene? 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *