web analytics
Obama, Four more years!
Home | News | Obama, Four more years!
Obama_Four-more-years

Obama, Four more years!

Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Ormai è un dato assodato, Barack Obama resta alla Casa Bianca per altri 4 anni e batte il suo rivale con un risultato che va oltre le migliori aspettative. Un risultato che ci piace e ci convince, l’America deve continuare il suo cammino e questo di oggi è il miglio modo per farlo. Speriamo sia una buona notizia anche per il nostro paese

Questa è una bella notizia, a dire il vero non ci sorprende molto, ma visto come sono andate le ultime ore, allora si può dire che anche stavolta il risultato ha qualcosa di straordinario. Barack Obama si conferma alla Casa Bianca ed è il 45° Presidente degli Stati Uniti D’America. E’ stata una notte piena di emozioni, ma anche di tanti ritardi, guasti nei seggi, lunghe lunghissime file di americani ai seggi che facevano preludere ad un finale al foto-finish come fu già nel 2000. Ma così non è stato perchè nonostante tutto, Obama ha già superato la soglia dei 270 grandi elettori ed è quindi il nuovo presidente.

Obama-Four-more-years

Questo che vedete sopra è il tweet che Obama scrive subito dopo aver avuto la certezza della riconferma. Un abbraccio con la moglie Michelle a simboleggiare un abbraccio di tutta l’America che lo rivuole alla guida del paese in un momento storico davvero importante.

Obama rimane altri quattro anni per finire il suo programma, guidare gli Usa fuori dalla crisi economica, ridare slancio all’economia e ridare fiducia agli americani. Di conseguenza questa è anche una bella notizia per il nostro paese, perchè un’America forte è positivo per l’Europa e anche per l’Italia che ha molto da fare ancora. E questo lo speriamo davvero.

About Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

referendum costituzionale social media franzrusso it 2016

Social Media e Referendum, il No prevale ma il Sì recupera

La seconda, e ultima, parte dell'analisi di Blogmeter su come gli utenti social media hanno vissuto la campagna referendaria per il Referendum Costituzionale del prossimo 4 dicembre, evidenzia che il No prevale ancora ma il Sì in queste ultime settimane ha recuperato e ha accorciato le distanze.

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Send this to friend