web analytics
Socializer, anticipazioni sul sesto episodio con Giampaolo Colletti
Home | News | Socializer, anticipazioni sul sesto episodio con Giampaolo Colletti

Socializer, anticipazioni sul sesto episodio con Giampaolo Colletti

Beatrice Nolli

Social media consultant, contributor su InTime, ideatrice e conduttrice di #socializerIT, voice of PizzaCast, mamma@work. Ho iniziato ad occuparmi di social media marketing anni fa e adesso non riesco più a smettere!

About the author

Beatrice Nolli

Intime_copertina_socializer

Cosa è cambiato dai primi esperimenti di socialtv ad oggi? Che prospettive ci dobbiamo aspettare in termini di comunicazione digitale nel 2014? La rete può arginare la fuga dei cervelli? “Community”che aspetto ha nel 2014 e come è possibile “intercettarla”? Perché parlare di vendita attraverso le community? Le risposte in questo episodio ricco di contenuti con Giampaolo Colletti.

Nel sesto episodio di Socializer affronteremo le tematiche relative alla rete ed alle possibilità che essa offre, dalla costruzione e coltivazione di una Community alle prospettive per il 2014.

Gli argomenti da trattare con un ospite di questo calibro sarebbero stati innumerevoli e i trenta minuti canonici sarebbero stati sicuramente stretti, per questo motivo abbiamo cercato di restare focalizzati su un argomento principale, quello che avevamo definito il “Sacro Graal dei Social Media”, la Community.

Ci proponiamo di invitare nuovamente Giampaolo Colletti nel nostro salotto e a tal proposito vi invitiamo a proporre argomenti per la prossima intervista, utilizzando la pagina Facebook di Socializer, come hanno già fatto altri utenti con gli ospiti intervenuti negli ultimi episodi del 2013.

Giampaolo Colletti è sicuramente noto a molti di voi come ideatore di “Wwworkers, la prima job community dei lavoratori della rete”, autore dei libri: “Vendere con le community. Come intercettare le nuove tribù digitali tra social e mobile” Ed. Gruppo24Ore pubblicato ad Ottobre 2013; “Social TV. Guida alla nuova tv nell’era di Facebook e Twitter” Ed. IlSole24Orelibri 2012, “Wworkers: i nuovi lavoratori della rete” Ed. Gruppo24Ore 2012

In questo episodio, avvalendoci della forte esperienza di Giampaolo Colletti in ambito della comunicazione digitale, abbiamo cercato di dare alcune previsioni sul mondo dei Social Media per questo nuovo anno 2014.

Per chi non lo avesse ancora scoperto Socializer è il primo podcast italiano dedicato al mondo dei Social Media, che ci accompagnerà alla conoscenza dei tanti aspetti che compongono l’era che stiamo vivendo con la viva voce dei protagonisti. In ogni puntata cercheremo infatti di raccontare, con la collaborazione di un ospite, come i Social Media stanno cambiando la nostra vita, quella di tutti i giorni.

Socializer vuole essere quindi un luogo attraverso cui esplorare questi preziosi strumenti utilizzando proprio la voce di chi li vive e li interpreta giorno per giorno.

Ringraziamo sinceramente i tanti utenti che hanno determinato il successo del primo episodio ed i molti che continuano ad inviarci richieste e feedback preziosi, alcune delle vostre osservazioni sono diventate pratica in Socializer e ve ne accorgerete già in questo episodio.

Vi ricordiamo che Socializer è disponibile sul sito www.socializer.it sia in streaming che in download, su iTunes e su Spreaker (in differita di qualche giorno) per chi volesse abbonarsi. Per suggerimenti e proposte utilizzate il form “Proponi l’ospite” mentre per chiacchierare con noi o semplicemente per “volerci bene” potete utilizzare #socializerIT oppure utilizzate la pagina Facebook.

Buon ascolto e stay tuned! 😉

 

About Beatrice Nolli

Social media consultant, contributor su InTime, ideatrice e conduttrice di #socializerIT, voice of PizzaCast, mamma@work. Ho iniziato ad occuparmi di social media marketing anni fa e adesso non riesco più a smettere!

Leggi anche

renzi referendum social media

La notte del Referendum sui Social Media, ecco come è andata

I Social Media hanno giocato un ruolo significativo in questa tornata referendaria, al punto che l'esito sul Referendum è stato centrato con un esito molto simile. Abbiamo analizzato la giornata di ieri notando che sommando gli hashtag più seguiti della giornata, si superano i 330 mila risultati. Ma vediamo insieme i dettagli.

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Send this to friend