web analytics
mercoledì, 16 aprile, 2014
Latest Posts
Home | Events & Web Marketing | Stereomood, sul web l’ascolto per stati d’animo
Finalista a Mind The Bridge la webradio che ha inventato l’ascolto per stati d’animo. E che ora aspira a taggare con le emozioni tutta la musica del mondo. Ad oggi, 300.000 utenti registrati, oltre 50.000 brani provenienti dai migliori blog musicali internazionali

Stereomood, sul web l’ascolto per stati d’animo

Finalista a Mind The Bridge la webradio che ha inventato l’ascolto per stati d’animo. E che ora aspira a taggare con le emozioni tutta la musica del mondo. Ad oggi, 300.000 utenti registrati, oltre 50.000 brani provenienti dai migliori blog musicali internazionali

300.000 utenti registrati, oltre 50.000 brani provenienti dai migliori blog musicali internazionali, una media di 7 ascolti al secondo e un totale di oltre 7 milioni di pagine viste al mese. sono questi i grandi numeri raggiunti in poco più di due anni da stereomood, la prima web radio sintonizzata sulle emozioni dei propri ascoltatori che si è affermata come una delle novità più dirompenti nella fruizione musicale su Internet. E oggi approda alla fase finale del Venture Camp di Mind the Bridge

stereomood ha sposato entusiasticamente l’opportunità di crescita offerta da Mind the Bridge fin dalla prima fase di selezione nel luglio del 2011, consapevole dell’importanza del confronto con nuove idee imprenditoriali ed esperti del settore per poter consolidare al meglio il proprio business, e portare a compimento la propria vision: arrivare a catalogare tutta la musica del mondo su base  emozionale, amplificando le potenzialità del crowdsourcing con l’intelligenza artificiale. Una sfida certamente ambiziosa quanto concretamente realizzabile grazie a STEREORANK, l’algoritmo proprietario che stereomood ha creato per tracciare, raccogliere e aggregare i tag degli utenti in playlist basate sugli stati d’animo. E che gli ha già permesso di catalogare per “mood e activity” oltre 50.000 brani in più di 100 playlist, ascoltate ad oggi da 1 milione di visitatori unici al mese ed 300.000 utenti registrati in tutto il mondo.

Sono oltre 100 i tag emozionali disponibili sul sito di stereomood – tra cui epic, vintage, happy, need of love – la cui configurazione è stata resa possibile dal grande potere della rete, qui artefice di uno dei più significativi esperimenti di crowdsourcing in ambito musicale. Ogni utente registrato su stereomood, infatti, ha la possibilità di taggare le canzoni per stato d’animo, contribuendo ad alimentare una delle più grandi banche dati relative alla classificazione delle emozioni in musica.

stereomood è cresciuta senza veri e propri strumenti di promozione, ma grazie alla forza del passaparola e alla condivisione dei suoi ascoltatori attraverso i social network. premiando così l’idea e la passione musicale dei suoi fondatori – Giovanni Ferron, Daniele Novaga, Maurizio pratici e Eleonora Viviani – prima colleghi nella sede milanese di Mtv, quindi soci in una start up già finalista di Start Up 2.0 alla Nonick Conference 2010 di Bilbao nonché insignita con uno dei riconoscimenti più autorevoli del web internazionale, l’official nominee ai Webby awards 2011.

In questo trend di crescita, si aggiungono anche nuove funzionalità ideate per ampliare le piattaforme, le occasioni e le modalità di ascolto di stereomood. Dopo l’applicazione facebook, e moodo’clocK, la sveglia per iphone, sono in uscita una nuova release del sito e un blog che esplorerà i diversi livelli del rapporto tra musica ed emozioni.

About Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando nell'era dei social media

Lascia un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>