web analytics
Windows 10 è su 200 milioni di dispositivi ed aumenta la sua quota
Home | News | Windows 10 è su 200 milioni di dispositivi ed aumenta la sua quota

Windows 10 è su 200 milioni di dispositivi ed aumenta la sua quota

Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Microsoft ha annunciato che ad oggi Windows 10 è attivo su più di 200 milioni di dispositivi. Il nuovo sistema operativo del colosso di Redmond è quello che fa registrare il più veloce taso di adozione. E cresce la quota di mercato di Windows 10, a dicembre 2015 era: per Net Applications è al 9,96%, mentre StatCounter lo posiziona all’11,82%.

Microsoft ha annunciato che ad oggi Windows 10, il sistema operativo lanciato lo scorso 29 luglio, è ad oggi attivo su 200 milioni di dispositivi. Il dato è da aggiornare visto che poco prima di questo annuncio di trattava di 164 milioni di dispositivi, ma non venivano conteggiati anche la console Xbox One, Windows phone e alcuni dispositivi IoT. E’ la seconda volta che Microsoft rilascia dati ufficiali rispetto al nuovo sistema operativo, la prima volta era stata quando aveva annunciato che a distanza di un mese dal lancio, a  fine agosto 2014, il sistema operativo era già attivo su 75 milioni di pc. Sono numeri che evidenziano il successo del nuovo nato dal colosso di Redmond e se volessimo provare ad indicare un motivo che possa giustificarli allora il primo da segnalare è sicuramente quello dell’aggiornamento che ha agevolato il passaggio al nuovo sistema operativo. Prima di Windows 10 (anche se qualcosa era cominciata a migliorare con Windows 8) il passaggio ad un nuovo sistema operativo di casa Micorsoft era sempre un passaggio che metteva molta ansia, un’operazione macchinosa che spesso finiva per risolversi in diverse ore. Con Windows 10 tutto cambia e tutto è molto più veloce.

windows 10

Windows 10 è poi il sistema operativo, nella storia di Microsoft, che fa registrare il più veloce tasso di adozione, infatti è superiore a Windows 7 (il sistema operativo ancora più usato) del 140% e superiore a Windows 8 del 400%. Negli Usa Win10 ha fatto registrare numeri in forte crescita: +16% dal Black Friday. E Windows 10 cresce anche tra le aziende con 22 milioni di dispositivi attivi.

Quindi, Windows 10, tenendo da parte il primo mese che di solito fa registrare grande entusiasmo ed quindi da considerare una anomali, è cresciuto negli ultimi 4 mesi ad un tasso di 40 milioni di dispositivi attivi, doppiando anche Windows 7 (cresciuto al ritmo di 20 milioni di dispositivi al mese) che è ad oggi il sistema operativo di Microsoft più venduto.

Microsoft fa sapere anche che ad oggi sono 44,5 miliardi di minuti trascorsi su Microsoft Edge, il browser nato con Windows 10 a quanto pare molto apprezzato. E sono più di 2,5 miliardi le domande fatte a Cortana; 82 miliardi sono le foto visualizzate con l’app “Foto”.

Rispetto alla quota di mercato acquisita in questi ultimi mesi da Windows 10 ci sono due dati da confrontare. Uno è quello diffuso oggi da Net Applications che riporta un dato di 9,96% come quota di mercato di Windows 10; mentre l’altro è quello che abbiamo prelevato da StatCounter ed è un po’ più alto. Infatti la quota di mercato sarebbe dell’11,82% a livello globale. La spiegazione della differenza di quasi due punto percentuali sta nel fatto, secondo quando informa StatCounter, che il loro sistema rileva i dati dalla scansione di 16,3 milioni di pagine a livello globale (quasi 242 milioni di pagine in Italia) da più di 3 milioni siti web, mentre Net Applications rileva i suoi dati da 40 mila siti.

Sempre a livello globale al primo posto si trova Windows 7 (NetA: 55,68%; StC: 47,4%)

In Italia Windows 10 avrebbe una quota di mercato, secondo i dati di StatCounter, del 16% ed è il secondo sistema operativo più usato, superando anche Windows 8.1. Windows Xp è ancora al 6,74%.

Video Correlati

About Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

google 18 anni

Tanti Auguri a Google che compie oggi 18 anni

Oggi, 27 settembre 2016, Google diventa maggiorenne. Il motore di ricerca più utilizzato del web compie oggi 18 anni. Larry Page e Sergey Brin fondarono Google il 4 settembre del 1998, ma dal 2005 si celebra la data del 27 settembre per ricordare il record di pagine indicizzate

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *