web analytics
martedì, 21 ottobre, 2014
Latest Posts
Home | Events & Web Marketing | Zalando, quando si parla di comprare online
Zalando, quando si parla di comprare online

Zalando, quando si parla di comprare online

Abbiamo sempre trattato di temi che riguardano lo shopping online, e-commerce argomenti che ci interessano molto. Ed oggi vogliamo parlarne citando un esempio molto valido come Zalando che sta conoscendo anche in Italia un grande successo. Se avete voglia di rinnovare il guardaroba allora questo è il posto giusto

Zalando, scarpe e moda on lineLo shopping online è per definizione la possibilità di fare acquisiti in assoluta comodità e velocità ed essendo un argomento che amiamo trattare dal punto dei vista dei numeri, del fatto che sempre più italiani preferiscono fare acquisti on line, oggi vogliamo segnalarvi quello che secondo noi è un esempio di shopping on line comodo e veloce. Stiamo parlando di Zalando e sicuramente ne avete sentito parlare anche a proposito della campagna pubblicitaria che sta lanciando in questo periodo su web, stampa, tv.  Zalando, anche per dare qualche notizia sul brand, è un’azienda tedesca, nasce infatti in Germania nel 2008, e in poco tempo si afferma come leader nella vendita on line di scarpe e abbigliamento, oltre ad essere considerato una vera e propria istituzione dell’e-commerce. In Italia Zalando approda un anno fa, compleanno che ha compiuto proprio in questi giorni, dopo avere aperto sedi in Francia, Austria, Paesi Bassi e Regno Unito.

Zalando.it è stato lanciato nel marzo 2011, come dicevamo prima, e già nei primi mesi di attività ha ottenuto ottimi risultati: questo grazie alla formula ormai collaudata, ossia un vasto assortimento – oltre 800 marche e 70.000 prodotti – e un servizio d’eccellenza , assolutamente da consigliare, che prevede assistenza clienti, spedizione e reso gratuiti. Una formula questa che invoglia a provare questo servizio, arricchito da una grandissima possibilità di scelta tra tantissime marche per acquistare il vostro capo preferito di abbigliamento on line oppure le vostre calzature on line.

E a proposito di calzature, vi consigliamo di dare un’occhiata alle mitiche Clarks oppure ai tanti modelli  e tutti bellissimi di scarpe Timberland, tanto per citare due grandi marche che è possibile acquistare su Zalando.it.

Ma diamo anche qualche numero: più di 30mila paia di scarpe vendute ogni giorno in tutta Europa e un fatturato mensile di 100 milioni, che poterà l’azienda a toccare nel 2012 quota 1,3 miliardi di euro di fatturato grazie a una crescita annuale del 300%. Numeri incredibili che stanno convincendo molti del fatto che Zalando abbia messo su una rete per fare shopping online del tutto diversa rispetto a come siamo abituati. L’azienda ha puntato su un modello di management moderno e ha puntato molto sulla qualità della logistica, permettendolo di essere subito tra le aziende con più rapida crescita.

L’azienda ha anche puntato molto sulla presenza sui social media e ha infatti creato la propria pagina ufficiale su Facebook, ha un proprio account su Twitter, un canale su YouTube, con i video delle promozioni aggiornate e anche un profilo su Pinterest che vi consiglio di andare a vedere.

Insomma, se avete voglia di comprare abbigliamento e calzature online da oggi sapete che potete farlo su Zalando.it.

About Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando nell'era dei social media

Lascia un commento

5 commenti

  1. Come presenza e utizzo SM , Zalando si sta muovendo bene, ma casi come questo prima di loro e tutto italiano é Yoox , tutto italiano ideato da Marchetti, un genio! Oppure dalla spagnola Asos. Comunque meglio, si sa che la concorrenza aiuta.

  2. Io ho comprato direttamente da Facebook
    https://www.facebook.com/BadyMind

  3. Ciao Dora, Yoox peró ricorda che non vende capi “di stagione”, é un outlet
    che vende stock della precedente, mentre da quanto  ho visto leggendo questoa rticolo, Zalando ha prodotti per la stagione
    corrente, mi viene quasi
    impossibile il paragone.
    ps: Io ho usato Asos, che peró  é inglese ;)

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>