Zazie, leggere e condividere anche da Mobile
Home | Events & Web Marketing | Zazie, leggere e condividere anche da Mobile
zazie-it

Zazie, leggere e condividere anche da Mobile

Sonia Montegiove

Dopo un colpo di fulmine per un IBM PS 1 ha coltivato ininterrottamente la sua passione per l’informatica. E' analista programmatrice, formatrice e giornalista pubblicista

In tema di condivisione oggi vi segnaliamo un social network davvero interessante dedicato alla lettura. Si chiama Zazie, nato da un’idea di Marco Ghezzi e Barbara Sgarzi, che permette di condividere le proprie letture e di associarle ad un mood, quindi suggerire lo stato migliore per la lettura. Da pochi giorni è disponibile anche la versione mobile che permette anche di geolocalizzare i libri

zazie-itLeggere non è solo sfogliare le pagine di un libro per riporlo su una libreria. Leggere è passione, emozione, condivisione di quello che si è provato. E questo è quello che consente il social network dedicato ai libri Zazie, nato poco meno di un anno fa da un’idea di Marco Ghezzi, co-fondatore di Bookrepublic, e della giornalista Barbara Sgarzi. Zazie consente di gestire una propria libreria virtuale (anche importandola da Anobii), di mettere un voto e una recensione al libro letto ma anche di associarlo ad una icona-emozione, ovvero ad un mood. Così si può dire se il libro fa ridere o piangere, se è da leggere quando si è malinconici, felici o quando si cerca qualcosa che ci fa riflettere. 

Il ComeDoveQuando (CDQ) invece permette di consigliare il libro a chi è in viaggio, a chi è a casa sul divano, a chi legge d’inverno accoccolato sotto una coperta o a chi vuole sfogliare le pagine all’ombra in un pomeriggio torrido d’estate. Perché quando chiediamo un consiglio su un libro da leggere ogni volta cerchiamo di capire se quel libro è adatto a noi, al momento che stiamo vivendo o a quello che stiamo cercando in un libro.

zazie moodCon la presentazione, avvenuta qualche giorno fa, di Zazie Mobile non solo si è estesa la funzionalità del social network a smartphone e tablet, ma si è voluta facilitare la ricerca dei libri. L’applicazione consente, semplicemente scattando una foto al codice a barre (ISBN), di avere in tempo reale notizie sulle recensioni presenti per quel libro. Nel caso in cui non si possieda ancora un account Zazie ma si voglia provare l’app, alla foto verranno associate le informazioni presenti per il libro sulla banca dati in comune tra Zazie e Bookrepublic, contenente oltre un milione di libri censiti.

La versione mobile, infine, permette di geolocalizzare i libri andando ad arricchire la parte di ComeDoveQuando che differenzia Zazie da altri social network di lettura.

About Sonia Montegiove

Dopo un colpo di fulmine per un IBM PS 1 ha coltivato ininterrottamente la sua passione per l’informatica. E' analista programmatrice, formatrice e giornalista pubblicista

Leggi anche

twitter-desktop-DM

Twitter, ecco le notifiche dei DM anche su desktop

Twitter sta rilasciando una nuova funzionalità che permette di ricevere le notifiche dei Direct Message, i DM, anche sul desktop. Quindi gli utenti che stanno usando Twitter da un browser sul desktop anche mentre stanno consultando altre pagine potranno ricevere la notifica di un messaggio privato.

Lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi il post su