web analytics
Il doodle di Google è per René Laennec, inventore dello stetoscopio
Home | Google doodle | Il doodle di Google è per René Laennec, inventore dello stetoscopio

Il doodle di Google è per René Laennec, inventore dello stetoscopio

Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Il doodle che vediamo oggi online sulla home di Google è dedicato a René Laennec, medico francese, in occasione dei 235 anni dalla nascita. Laennec è passato alla storia per aver inventato nel 1816 lo stetoscopio.

Il doodle che vediamo oggi sulla home di Google è dedicato al medico francese René Laennec, in occasione dei 235 dalla nascita. René Laennec è passato alla storia per aver inventato nel 1816 lo stetoscopio, il popolare strumento medico.

René Laennec nacque il 17 febbraio del 1781 in Francia e studiò medicina grazie a suo zio. Fu poi chiamato come medico cadetto durante la Rivoluzione Francese. Riprese poi i suoi studi nel 1815.

Nel 1816 fu poi l’anno dell’invenzione dello stetoscopio, strumento medico in uso ancora oggi. Un giorno, mentre stava visitando una paziente, che aveva avvisato dei dolori al torace, pensò di arrotolare un foglio di carta sul petto della donna per sentire meglio i battiti del suo cuore. Un gesto semplice ma rivoluzionario, se si pensa che allora i medici erano soliti sentire i battiti appoggiando l’orecchio. Alcuni pensano che l’invenzione fu ispirata dal flauto, altri invece dicono che si ispirò ad un gioco di alcuni bambini che un giorno vide in strada durante una passeggiata.

google doodle René Laennec

Da quel momento costruì diversi prototipi e poi gli diede il nome di stetoscopio dalle parole greche “Stethos” (petto) “Scopos” (osservazione).

Lo strumento ebbe subito una rapida diffusione in Europa e poi negli Stati Uniti. Laennec morì di tubercolosi all’età di soli 45 nel 1826, ma era consapevole dell’importanza della sua scoperta, definendola “la più grande eredità della mia vita.”

Lo stetoscopio venne poi ripreso da Arthur Leared nel 1852 che inventò lo stetoscopio biauricolare e nel 1852 George Camman ne perfezionò la forma, per la produzione industriale.

Negli anni successivi furono apportati molti altri minori aggiustamenti, fino a quando nel 1960 il dottore David Littmann, dalla Harvard Medical School, crea un nuovo stetoscopio, più leggero rispetto agli altri modelli e con un’acustica migliorata. Alla fine del 1970, Littmann introdusse la membrana fluttuante.

Comments

comments

About Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

mendeleev tavola periodica

Il doodle di Google è per Mendeleev e la Tavola periodica

Il doodle che vediamo oggi sulla home di Google è dedicato ai 182 anni dalla nascita del chimico russo Dmitri Mendeleev, il padre della Tavola periodica degli Elementi da lui creata nel 1869.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *