web analytics
myThings, Mario Fiasconaro è il nuovo Managing Director Italia
Home | Web & Tech | myThings, Mario Fiasconaro è il nuovo Managing Director Italia

myThings, Mario Fiasconaro è il nuovo Managing Director Italia

Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

myThings, attiva in Italia dal 2011 ed è presente in 30 paesi, leader mondiale nelle soluzioni personalizzate di programmatic advertising, annuncia la nomina di Mario Fiasconaro alla guida del mercato italiano come nuovo Managing Director Italia

Mario Fiasconaro, ex manager Zanox e Google, è il nuovo Managing Director per l’Italia di myThings, leader mondiale nelle soluzioni personalizzate di programmatic advertising. Fondata nel 2005, myThings opera in 30 paesi nel mondo ed è presente in Italia dal marzo 2011, dove conta tra i propri clienti società come Telecom Italia, Infostrada e Mediaset Premium. Fiasconaro ne assume la guida per il mercato italiano riportando direttamente a Benny Arbel, fondatore e CEO di myThings.

In coincidenza con la nomina di Mario Fiasconaro, myThings è pronta a lanciare sul mercato la piattaforma di prossima generazione, che setterà un nuovo standard in fatto di trasparenza e personalizzazione delle campagne di advertising online.

mythings-logo

Sono grato a myThings per questa opportunità e per la responsabilità che mi è stata affidata – spiega Mario Fiasconaro, neo Managing Director myThings Italia -: saranno mesi di grande fermento, che culmineranno con l’annuncio dell’innovativa offerta destinata a fissare una svolta per la società. La piattaforma di prossima generazione che porteremo sul mercato ci permetterà di accelerare il processo di consolidamento del business in Italia e di ampliare la base di clienti serviti, potenziandola almeno del 50% nei prossimi 6 mesi”.

Nonostante l’euro-recessione e la crisi del debito, il mercato dell’advertising online ha chiuso lo scorso anno registrando una crescita dell’+11,5%, pari a un valore di 24,3 miliardi di euro in Europa. L’Italia è al quinto posto con un valore di mercato dell’advertising online pari a 1,4 miliardi di euro. (fonte AdEx Benchmark)

A far da traino al settore – commenta Mario Fiasconaro – con un incremento del 9,1% e un valore complessivo di 7,8 miliardi in totale, è il display advertising, dove myThings ricopre oggi il ruolo di leader globale. Questa tipologia di adv rappresenta non soltanto un valido strumento di branding ma anche un valido supporto alle performances grazie all’integrazione di dati e metriche provenienti da diverse fonti.”.

Mario Fiasconaro arriva in myThings dopo l’esperienza come Sales Manager in Zanox, il principale network di performance advertising in Europa, e una lunga parentesi in Google presso le sedi di Dublino e Milano del colosso di Mountain View. In Google Fiasconaro ha ricoperto ruoli di sempre maggior responsabilità: dal 2007 al 2008 è stato Online Media Executive, dal 2008 al 2009 Senior Account Manager, dal 2009 al 2011 Business Development Manager, posizione in cui, gestendo un team di account managers, aveva la responsabilità diretta delle revenues e dell’andamento delle Industries Retail e Telco.

 myThings

Fondata nel 2005, myThings è il leader mondiale nelle soluzioni pubblicitarie digitali personalizzate di programmatic advertising. Gestendo big data in grado di incrementare le vendite, la società personalizza, in 30 mercati differenti, oltre 5 milioni di impression al mese per i propri inserzionisti clienti, tra i quali: Adidas, Walmart, ToysRUs, Littlewoods, Telecom Italia, Very.co.uk, Zalando, Orange, Best Buy e Microsoft.

L’offerta di  programmatic advertising di myThings permette agli inserzionisti di diventare i protagonisti del real time adv attraverso campagne programmatiche completamente personalizzate e allineate al proprio brand. Allo stesso tempo, myThings fornisce loro insights dettagliati e attuabili nei modelli di performance della propria audience attraverso tutti i canali di marketing.

 

About Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

olympiads ipsos 2016

Olympiads, come i brand comunicano e pianificano i grandi eventi

Ipsos ha presentato i risultati di una ricerca, "OlympiADS", condotta in Italia per misurare la performance delle pubblicità televisive trasmesse durante le Olimpiadi di Rio 2016. Ne è venuto fuori uno spaccato interessante su come i brand comunicano e pianificano i grandi eventi.

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Send this to friend