web analytics
Ovumque, il tuo maggiordomo digitale [Fast Up]
Home | Web & Tech | OVUMQUE, il tuo maggiordomo digitale [Fast Up]

OVUMQUE, il tuo maggiordomo digitale [Fast Up]

Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Qualche settimana fa vi avevamo presentato Fast Up, il progetto di Fastweb che attraverso la piattaforma di crowdsourcing Eppela, sostiene le nuove idee di impresa. E oggi vogliamo parlarvi di uno dei progetti presenti sulla piattaforma che ci ha colpito particolarmente. Si chiama OVUMQUE e aspira ad essere il vostro maggiordomo digitale

Qualche settimana fa avevamo partecipato alla presentazione di Fast Up, il progetto di Fastweb che attraverso la piattaforma di crowdsourcing Eppela, sostiene le nuove idee di impresa. Fast Up è quindi una piattaforma che sviluppa il sistema di crowdsourcing di Eppela, per dare modo a chiunque abbia un’idea innovativa, di poterla finalmente vederla realizzata. Su Fast Up ogni mese i progetti che riusciranno a raccogliere dalla rete il 50% del budget richiesto, verranno cofinanziati da Fastweb per il restante 50%.

E’ quindi un progetto ambizioso e interessante che si pone l’obbiettivo di cofinanziare idee, servizi e applicazioni per avvicinare le persone alla tecnologia e per migliorare la vita in casa e nelle città con l’aiuto del digitale. Verranno selezionati progetti nei settori dell’educazione digitale, delle smart cities, di internet delle cose, della robotica e delle domotica. E a proposito di domotica, oggi vogliamo parlarvi di uno dei progetti che troverete sulla piattaforma. Si chiama OVUMQUE, un kit domotico (controller e periferiche) “smart” per la gestione di ambienti come case, negozi, uffici. OVUMQUE è alla portata di tutti perchè economico e facilissimo da usare e installare (plug ‘n’ play), con il quale potrete gestire gli elettrodomestici, la climatizzazione, il riscaldamento e monitora i consumi attraverso interfacce semplici da usare. Di conseguenza si ha la garanzia di risparmio, sicurezza, comfort. È un hub domotico, un access-point e una lampada di design. In pratica OVMQUE è il vostro maggiordomo digitale.

ovumque

OVUMQUE è un oggetto di design (una lampada) che svolge le funzioni di Hub domotico (home automation) e un access-point per la connessione wi-fi ad internet. Ad esso si collegano degli “slave” (periferiche wi-fi) in grado di monitorare, gestire e controllare altri oggetti. Questi “slave” si presentano sotto forma di: prese elettriche, controllori IrDA (infrarossi), videocamere, attuatori, sensori multifunzione.

Questo è un progetto che segue il grande interesse che gli italiani dimostrano per IoT, ossia Internet of Things, l’Internet delle cose. Solo  nel 2012 il mercato aveva un valore di 810 milioni di euro, di cui il 47% destinato a progetti di nuova implementazione. Il 37% del mercato è fatto di “smart metering e smart home&building”, un valore di quasi 300 milioni di euro per il solo mercato Italia ed è quello a cui fa riferimento OVUMQUE.

Quindi sarebbe davvero comodo avere a portata di mano uno strumento che ci faccia risparmiare e che possa essere davvero di aiuto ad eliminare gli sprechi. Ecco questo fa OVUMQUE e per far sì che questo progetto diventi davvero concreto, sono necessari 10 mila euro, cifra che servirà per produrre la versione beta del master e per iniziare la realizzazione dell’interfaccia per la APP di gestione. Al momento la cifra raggiunta su Fast Up è di € 5.447,00 raccolti da 25 sostenitori e mancano pochi giorni alla chiusura del progetto. Di fatto, avendo superato il 50% del valore richiesto, significa che davvero vedremo questa app in produzione e che davvero avremo la possibilità di avere un vero maggiordomo digitale.

About Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

olympiads ipsos 2016

Olympiads, come i brand comunicano e pianificano i grandi eventi

Ipsos ha presentato i risultati di una ricerca, "OlympiADS", condotta in Italia per misurare la performance delle pubblicità televisive trasmesse durante le Olimpiadi di Rio 2016. Ne è venuto fuori uno spaccato interessante su come i brand comunicano e pianificano i grandi eventi.

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Send this to friend