web analytics
Dengen Chronicles, da oggi disponibile per mobile su Windows Phone
Home | Mobile Tech | Dengen Chronicles, da oggi disponibile per mobile su Windows Phone

Dengen Chronicles, da oggi disponibile per mobile su Windows Phone

Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Dengen Chronicles, il customizable card game dall’inconfondibile stile manga realizzato da Mangatar, la startup salernitana tra le più attive in Italia, è da oggi disponibile in versione mobile per Windows Phone. La versione è stata sviluppata in collaborazione con Microsoft e Nokia

dengen-chronicles-windows-phone

Mangatar, la startup salernitana, ha ufficializzato la prima versione mobile di Dengen Chronicles, il popolare card game in stile manga, in esclusiva su Windows Phone, grazie alla collaborazione con Microsoft e Nokia, collaborazione nata dalla partecipazione al programma di accelerazione AppCampus che unisce alta formazione e supporto economico.

Il rilascio di questa prima versione mobile apre a nuovi scenari e a nuove sfide per Mangatar, tali da ridefinire l’esperienza di gioco, consentendo al team italiano di compiere un importante balzo in avanti, acquisendo nuovi asset.

Affrontare una nuova piattaforma con Dengen Chronicles non è stata solo un’impresa entusiasmante, ma ha finito per ridefinire l’orizzonte operativo di Mangatar.” Dichiara il CEO, Andrea Postiglione. “Imparare e sperimentare fa parte del nostro percorso da Startup e abbiamo affrontato questo passaggio con il preciso obiettivo di preparaci ad un necessario cambio di niveau, per tenere fede alle nostre ambizioni. Abbiamo ampliato le nostre expertise e abbracciato nuove tecnologie: con una tavolozza di colori così ricca siamo pronti anche a nuove sfide creative.”

Dopo aver cavalcato i tempi con i nostri precedenti browser game, non era facile spostarsi sul mobile e riuscire a realizzare un primo titolo dalla buona giocabilità e allo stesso tempo innovativo.” Riconosce Raffaele Gaito, Biz Dev di Mangatar “Dopo tanti mesi di lavoro pensiamo di esserci riusciti e il risultato finale ci rende orgogliosi. Siamo certi che la differenza sul mercato la faranno le nuove meccaniche di gioco, pensate appositamente per il mobile, che sfruttano al meglio l’hardware di ultima generazione! L’integrazione abile e poco invasiva di NFC e sensori di movimento offrirà all’utente un gameplay che va oltre i classici giochi per smartphone, strizzando l’occhio alle console mobile.”

Il supporto offerto dai professionisti di casa Microsoft e Nokia è stato poi determinante per attivare quel trasferimento di know­how necessario a potenziare non solo lo sviluppo dell’applicazione, ma anche il valore della giovane startup.

Dengen Chronicles sul Windows Phone Store

Mangatar e Dengen Chronicles

Mangatar s.r.l. ha sede a Milano e ha una sezione operativa a Salerno. Nel 2012, ha pubblicato Mangatar Saga e nel 2013, la prima versione web di Dengen Chronicles. La compagine societaria è costituita dai cinque giovani fondatori e da Digital Investments S.C.A. Sicar.

Dengen Chronicles è il più coinvolgente gioco di carte personalizzabili nell’universo manga, dal gameplay originale e intenso. Dengen Chronicles è il primo gioco in assoluto che unisce elementi TCG e RPG per permettere ai giocatori di vivere la loro personalissima saga.

About Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

gooligan android malware franzrusso it 2016

Gooligan, la campagna malware che ha violato oltre 1 milione di account

Si chiama Gooligan la nuova campagna malware scoperta dalla società Check Point, specializzata in cyber security, che ha violato fino ad ora oltre 1 milione di account Google. Questa nuova ondata di malware prende di mira i dispositivi Android con l'obiettivo di scaricare un software dal quale poi scaricare applicazioni malevoli.

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Send this to friend