web analytics
I Viaggi del Barbaro, la scelta del sito responsive
Home | I Viaggi del Barbaro | I Viaggi del Barbaro, la scelta del sito responsive

I Viaggi del Barbaro, la scelta del sito responsive

Marco Ferrari

La predisposizione a comunicare delle persone è sempre stata una forte attrattiva per me e l'essere coinvolto nella funzione di web manager per la nostra Agenzia soddisfa a pieno questa particolare curiosità, perché ogni giorno online vedo rappresentata l'essenza, la stravaganza, il fervore, la diversità e il genio della mente umana. Una mia passione? conservare del tempo per fare "quattro passi" di TaiChi, la sera, sui baluardi delle stupende mura cittadine.

Continua “I Viaggi del Barbaro”, la rubrica che Directo e InTime vi propongono per orientarsi e comprendere meglio i fattori che sono alla base nella revisione del proprio sito web. Questa settimana il nostro barbaro è alle prese con la scelta del sito “responsive”, quindi ottimizzato per i dispositivi mobili. Una scelta ormai obbligata visto il crescente utilizzo del Mobile che va fatta nella maniera giusta. Vediamo come

Dopo aver scoperto l’importanza delle strutture necessarie per contenere, esporre e proporre nei dovuti modi i propri prodotti, il nostro avventuriero sta ora cercando di adeguare le proprie competenze alla continua evoluzione del proprio pubblico, un pubblico che adesso richiede di ricevere informazioni anche attraverso i nuovi strumenti di comunicazione, utili e fortemente performanti per quanto concerne la soddisfazione delle richieste. La sua comunicazione guarda ora verso nuove “formule” dove tutto dev’essere “sensibile” alle richieste del o dei propri pubblici.

Negli ultimi due anni c’è stata una forte spinta propulsiva volta a rendere i siti web fruibili sulla grande molteplicità di piattaforme disponibili. Con una quantità di strumenti in grado di accedere al web, la comunità dei web designer ha ben compreso la necessità di ripensare il modo in cui un sito viene progettato“, ci ha spiegato Mirko Sassetti, web developer di Directo

viaggi-del-barbaro-mobile

Di fronte a milioni di persone che accedono al Web tramite i loro tablet, smartphone, apparecchi per la riproduzione musicale, piattaforme di video-gaming e persino TV, non è più sufficiente un design adatto unicamente ai “vecchi” computer portatili o da scrivania. Questo aspetto è divenuto di pubblico dominio già nel maggio 2010, quando Ethan Marcotte ha pubblicato un articolo dal titolo “Responsive Web Design”, che rappresenta il punto di partenza per comprendere il sempre crescente bisogno di far funzionare coerentemente un sito web su tutte le piattaforme disponibili, senza ostacolare l’esperienza-utente.

Dunque, il vostro sito web necessita di una comunicazione che segua i principi del “responsive web design”?  È possibile visitarlo con qualsiasi dispositivo, dal computer al mobile, senza che da un mezzo all’altro si perda in qualità dell’esperienza? Nel caso di un sito di news o di articoli in vendita la risposta è “se non è così dev’esserlo immediatamente”, tutti gli altri hanno un po’ più di tempo per arrivare alla stessa conclusione! In ogni caso se non siete in grado di rispondere “sì” con una certa sicurezza, potrebbe essere il momento di rivedere col vostro sviluppatore a quali e quanti criteri il vostro sito attualmente risponde, e di valutare insieme se non sia il caso  di rendere il vostro sito web “responsive”.

banner-directo-small2

About Marco Ferrari

La predisposizione a comunicare delle persone è sempre stata una forte attrattiva per me e l'essere coinvolto nella funzione di web manager per la nostra Agenzia soddisfa a pieno questa particolare curiosità, perché ogni giorno online vedo rappresentata l'essenza, la stravaganza, il fervore, la diversità e il genio della mente umana. Una mia passione? conservare del tempo per fare "quattro passi" di TaiChi, la sera, sui baluardi delle stupende mura cittadine.

Leggi anche

viaggi-del-barbaro-directo-intime-ultimo-episodio

I Viaggi del Barbaro e i Contenuti Strategici

E siamo così arrivati alla fine de "I Viaggi del Barbaro", la rubrica che Directo e InTime vi hanno proposto, in queste settimane, per orientarsi e comprendere meglio i fattori che sono alla base nella revisione del proprio sito web. Al termine del viaggio quindi il nostro "barbaro" è più consapevole dei propri limiti e ha imparato ad usare gli strumenti che ha conosciuto nelle varie tappe

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Send this to friend