Google, omaggio alla Cattedrale di San Basilio
Home | Events & Web Marketing | Google, omaggio alla Cattedrale di San Basilio
Doodle molto particolare oggi sulla homepage di Google. Infatti oggi si festeggiano i 450 anni della famosa Cattedrale di San Basilio che sovrasta la Piazza Rossa di Mosca. Un omaggio a una delle cattedrali più belle del mondo

Google, omaggio alla Cattedrale di San Basilio

Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Doodle molto particolare oggi sulla homepage di Google. Infatti oggi si festeggiano i 450 anni della famosa Cattedrale di San Basilio che sovrasta la Piazza Rossa di Mosca. Un omaggio a una delle cattedrali più belle del mondo

Google Cattedrale San Basilio

La cattedrale dell’Intercessione della Madre di Gesù sul Fossato (in russo: Собор Покрова Пресвятой Богородицы на Рву), popolarmente nota come Cattedrale di San Basilio, è stata eretta tra 1555 e il 1561 e poi consacrata il 12 luglio dello stesso anno. E’ una delle più belle chiese ortodosse al mondo. Posizionata nel cuore della città di Mosca, sovrasta in maniera solenne e autorevole la Piazza Rossa, divenendone nel tempo punto di riferimento essenziale per tutti i russi. Il disegno dell’edificio, la cui forma ricorda ”le fiamme di un falò che sale verso il cielo”, non ha analoghi nell’architettura russa.

E’ la seconda volta che la Cattedrale compare in un doodle di Google, la prima è stata per il doodle di Natale, quello che era composto da 17 immagini ognuna delle quali ritraeva un luogo o un edificio più bello del mondo.

La cattedrale è inclusa dal 1990 come Patrimonio dell’umanità nella lista UNESCO, insieme al Cremlino di Mosca.

About Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

accordo-twitter-google

Google rende visibili i tweet anche da desktop, solo in inglese al momento

Dopo l'accordo raggiunto nel mese di febbraio tra Google e Twitter e dopo l'avvio dell'indicizzazione dei tweet da mobile, da ieri Google annuncia che l'indicizzazione dei tweet in tempo reale è possibile anche da desktop, al momento solo in inglese.

Lascia un commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi il post su