web analytics
“Il tuo video per farne parlare”, Identità digitale e Privacy online
Home | Events & Web Marketing | “Il tuo video per farne parlare”, Identità digitale e Privacy online
Una giuria, composta da Vodafone Italia, UserFarm — piattaforma internazionale di video crowdsourcing — e Omnicom Media Group, ha selezionato i video vincitori della gara creativa “Il tuo video per farne parlare”. Una gara creativa per spiegare la privacy online agli adolescenti

“Il tuo video per farne parlare”, Identità digitale e Privacy online

Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Una giuria, composta da Vodafone Italia, UserFarm — piattaforma internazionale di video crowdsourcing — e Omnicom Media Group, ha selezionato i video vincitori della gara creativa “Il tuo video per farne parlare”. Una gara creativa per spiegare la privacy online agli adolescenti

UserFarm, Vodafone Italia e Omnicom Media Group annunciano i video selezionati nella gara creativa “Il tuo video per farne parlare”, a cui hanno partecipato i videomaker della community di video crowdsourcing di UserFarm Italia. I creativi sono stati invitati a realizzare un video originale, positivo e divertente, che potesse parlare ai ragazzi tra gli 11 e i 19 anni e capace di informare e sensibilizzare sui temi della sicurezza online e della navigazione consapevole. Il videomaker Rupfabrica, ha realizzato il video che è stato selezionato dalla giuria sulla base della corrispondenza agli obiettivi della gara creativa, della pertinenza alle linee guida del brief proposto, dell’originalità e creatività con le quali la tematica scelta è stata affrontata e della qualità tecnica del video, che verrà retribuito con un compenso di 10.000 euro.

Il video manda un messaggio molto chiaro rispetto all’importanza di tutelare la propria privacy online e lo fa con un linguaggio efficace, semplice e in grado di attirare l’attenzione. I ragazzi giovani, coetanei del protagonista del filmato, riescono ad immedesimarsi con facilità e vengono richiamati esplicitamente a prestare molta più attenzione alla privacy online.

Il protagonista del video selezionato, dal titolo “Senza Privacy”, è un giovane adolescente che usa con scarsa attenzione e poco coscientemente i social media, senza curarsi troppo di tutelare i propri dati, così che la sua vita diventa pubblica senza più confini tra il privato e il condiviso.

(Qui potete vedere il video per intero: http://www.userfarm.com/video/32472/Senza+privacy)

Di sequito l’elenco completo dei video selezionati tra quelli pubblicati su UserFarm sulla base della corrispondenza agli obiettivi della gara creativa, della pertinenza alle linee guida del brief proposto, dell’originalità e creatività con le quali la tematica scelta è stata affrontata e della qualità tecnica del video: oltre il già citato “Senza Privacy”, è di 3’000 euro il compenso per il video “Indelebile” del videomaker Solardevice. Il video racconta come ogni azione fatta in rete, se non controllata abilmente lascia il segno. 1’000 euro invece andranno a Enter_tain, con il video “Uno di noi”.

Sono stati inoltre selezionati altri 3 video tra quelli pubblicati sul channel YouTube di Vodafone in considerazione della coerenza al brief proposto e degli elementi di popolarità del video stesso quali ad esempio il numero di visualizzazioni uniche, di like e di commenti ricevuti e sono: Non rimetterci la faccia, di ADV_Illusion, al quale va un corrispettivo di 1.500 euro, il video di AperitivoC dal titolo Pubblica responsabilemente e il video “Non ti senti osservato? La privacy è un tuo diritto”, di Simone Mascagni.

La gara creativa è gestita in partnership tra la social media company TheBlogTV, proprietaria della piattaforma di video crowdsourcing UserFarm, l’agenzia Omnicom MediaGroup International e Vodafone Italia, ed attualmente è in corso la seconda fase della gara creativa, dedicata alle tematiche dell’adescamento online e del cyber bullismo: per candidare i propri video c’è tempo fino al 4 novembre 2011.

 

About Franz Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando con i social media

Leggi anche

renzi referendum social media

La notte del Referendum sui Social Media, ecco come è andata

I Social Media hanno giocato un ruolo significativo in questa tornata referendaria, al punto che l'esito sul Referendum è stato centrato con un esito molto simile. Abbiamo analizzato la giornata di ieri notando che sommando gli hashtag più seguiti della giornata, si superano i 330 mila risultati. Ma vediamo insieme i dettagli.

Condividi la tua opinione

Lascia un commento

Send this to friend