web analytics
giovedì, 2 ottobre, 2014
Latest Posts
Home | News | Storia dei Social Media [video]
Storia dei Social Media [video]

Storia dei Social Media [video]

E possibile racchiudere la storia dei Social Media in un video? Si e anche in meno di due minuti e mezzo senza dimenticare nulla. Il video di cui vi parliamo oggi è di Grovo e illustra gli ultimi dieci anni dalla mascita di Blogger, Friendster, MySpace fino ad arrivare a Twitter e Facebook

Se c’è qualcuno fra voi, oppure fra quelli che conoscete, che conosce ancora poco i Social Media o vorrebbe semplicemente saperne di più senza troppe lungaggini, ecco che forse il video di oggi può essere utile. Realizzato da Grovo, è la Storia dei Social Media racchiusa in un video di meno di due minuti e mezzi. Si parte dall’inizio dai primi esperimenti di condivisione, da Geocities, fino ad arrivare al 2000, anno dal quale si è cominiciato a dar vita al fenomeno della condivisione dei contenuti con la nascita di Blogger per poi arrivare al 2002 con la nascita di Friendster il primo vero sito di social network per come li conosciamo oggi che dal 2006 deve far fronte al suo declino.

Storia Social Media - GrovoNel 2003 nasce LinkedIn, poi MySpace, Facebook che stravolge tutto e coinvolge tutti, e poi nel 2006 Twitter.

Oggi il fenomeno è consolidato e ha conosciuto nel 2011 il massimo della popolarità. La nascita di altri siti come Google+ e Pinterest testimoniano l’enorme interesse che si registra verso i Social Media.

Buona visione e raccontateci le voste impressioni e il vostro primo approccio coi Social Media!

About Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando nell'era dei social media

Lascia un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>