web analytics
mercoledì, 17 settembre, 2014
Latest Posts
Home | Events & Web Marketing | Facebook cresce in Sud America e in Asia, in Italia un pò meno
Facebook cresce in Sud America e in Asia, in Italia un pò meno

Facebook cresce in Sud America e in Asia, in Italia un pò meno

Ancora una volta vi segnaliamo uno studio interessante condotto da Royal Pingdom sulla crescita di Facebook, lanciato e sempre più viicno al traguardo nel miliardo di utenti, negli ultimi 12 mesi. In pratica il maggior numero di utenti arriva dall’Asia, 36,3%, e dal Sud America, 26,2%. L’Italia cresce del 2,9% negli ultimi sei mesi pari a 613.400 nuovi utenti

Crescita-Facebook-ultimi-12-mesiFacebook è ormai sempre più vicino al traguardo del miliardo di utenti e secondo l’interessante studio che pubblica Royal Pingdom sulla crescita del popolare social network negli ultimi 12 mesi, facendo riferimento ai dati di Socialbakers, sono stati 180 milioni i nuovi utenti che si sono aggiunti. Ma da dove arrivano? Senza troppe sorprese, anche perché abbiamo parlato spesso qui della crescita sul web di quelle che vengono definite economie emergenti, i nuovi utenti arrivano dall’Asia, 36,3%, ossia 65,3 milioni di utenti (quasi tre volte gli utenti complessivi in Italia, ad oggi 21,9 milioni) e dal Sud America, 26,2%, cioè 47,1 milioni di utenti. Nel nostro paese Facebook continua a crescere, anche se in proporzioni decisamente inferiori, andamento che comunque si registra tanto in Europa quanto negli Usa.

Nonostante le non buone notizie dal lato finanziario, nel momento in scriviamo il titolo apre già in negativo a Wall Street facendo registrare subito una perdita del 6% ad un prezzo di 19,91 dollari, la metà del valore che aveva al momento della quotazione nello scorso maggio, Facebook continua a crescere a ritmo sostenuto.

Cresce un pò ovunque anche se a velocità molto differenti. Ma i nuovi utenti che sicuramente faranno raggiungere presto il vicino traguardo del miliardo di utenti arrivano dall’Asia e dal Sud America. Presi insieme i valori delle due regioni si vede che sulla base del numero di utenti dello scorso anno, da qui arriva il 62,5% del totale.

Crescita-Facebook-ultimo-anno

I due paesi che si distinguono in termini di crescita di nuovi utenti sono il Brasile, 32,9 milioni di utenti in più in un anno, e l’India, 21,4 milioni di utenti in più negli ultimi 12 mesiSolo questi due paesi rappresentano il 30% della crescita totale di Facebook in un anno. Dopo questi due grandi paesi ci sono il Messico, 9,4 milioni di nuovi utenti, e il Giappone, 7,9 milioni di utenti. Primo paese europeo in classifica è il Regno Unito con 7,8 milioni di utenti in più.

L’Italia cresce negli ultimi 12 mesi di  2 milioni di utenti e il totale ad oggi è di 21,9 milioni. Facebook nel nostro paese continua ad essere sempre molto popolare e sempre il più frequentato, anche se i ritmi di crescita sono diminuiti. Situazione abbastanza normale e in linea con quanto accade negli altri paesi d’Europa e negli Usa. In Italia Facebook negli ultimi sei mesi è cresciuto del 2,88% pari a 613.400 nuovi utenti. In leggero calo se guardiamo i dati rispetto al mese scorso: -0,03% con 6.940 utenti in meno (fonte: Socialbakers).

Tornando su Brasile e India, è interessante sottolineare quanto viene indicato dallo studio di Royal Pingdom, cioè il fatto che fino a poco tempo fa questi due paesi si distinguevano per il fatto di usare molto Orkut e che il declino di quest’ultimo si sta trasformando nella diffusione sempre più forte di Facebook. In pratica gli utenti abbandonano Orkut per Facebook e questo, vista la grossa mole di abitanti dei due paesi, potrebbe innescare un nuovo processo di crescita sostenuto di Facebook portandolo ben oltre il traguardo del miliardo di utenti.

Questa è la classifica dei primi dieci paesi su Facebook:

  • Stati Uniti – 159 milioni 
  • Brasile – 54.8 milioni
  • India – 51.8 milioni
  • Indonesia – 41.0 milioni
  • Regno Unito – 37.6 milioni
  • Messico – 36.5 milioni
  • Turchia – 31.3 milioni
  • Filippine – 28.9 milioni
  • Francia – 24.3 milioni
  • Germania – 23.9 milioni

E questa è la calssifica, sempre dei primi dieci paese, di 12 mesi fa:

  • Stati Uniti – 151.9 milioni
  • Indonesia – 39.2 milioni
  • India – 30.4 milioni
  • Regno Unito – 29.8 milioni
  • Turchia – 29.7 milioni
  • Messico – 27.1 milioni
  • Filippine – 25.5 milioni
  • Francia – 22.7 milioni
  • Brasile – 22 milioni
  • Italy – 19.8 milioni

Come avrete certo notato, nei primi dieci paesi ad oggi non c’è l’Italia, è undicesima, e il Brasile, secondo ad oggi, era penultimo lo scorso anno, facendo registrare il salto più alto.

Lo studio nota che tra i paesi asiatici più importanti manca la Cina, dove Facebook risulta ancora bloccato. Sicuramente non succederà domani, ma presto anche la Cina potrebbe sbloccare questa situazione e allora Facebook si troverà ad avere a disposizione un nuovo margine di crescita di 500 milioni di utenti web.

In conclusione, questi dati confermano la crescita sul web delle nuove economie emergenti e sicuramente questo andamento sarà confermato anche nei prossimi 12 mesi con una nuova forte crescita di Facebook che supererà presto il miliardo di utenti. Come abbastanza confermato è il trend di crescita meno sostenuto in Italia, quindi in Europa e Usa, dove la penetrazione di Facebook è già molto alta. In Italia è del 37,7%.

Allora che ne pensate di questi dati? Vi sorprendono?

(image credits: Royal Pingdom

About Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando nell'era dei social media

Lascia un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>