web analytics
lunedì, 28 luglio, 2014
Latest Posts
Home | Events & Web Marketing | Tutti i numeri del Meeting Punto IT
Tutti i numeri del Meeting Punto IT

Tutti i numeri del Meeting Punto IT

Le “Italie” digitali hanno fatto il punto: 700 accreditati e 74 relatori hanno partecipato a 38 incontri tra plenarie, laboratori, proiezioni.Durante la tre-giorni il lancio della campagna video online per il 5 per mille a favore di Emergency firmata da Altratv.tv. Il contest “Tv fai-da-web” sulle migliori web-series realizzate o da produrre ha visto trionfare la modenese Fuori TV e la milanese MacchéTV

Meeting Punto IT - Web Tv Bologna700 partecipanti accreditati, 74 relatori a confronto con videomaker e editori digitali in 38 incontri differenti: questi i numeri registrati da Punto IT: le Italie digitali fanno il punto, il meeting nazionale delle web tv e dei media digitali locali promosso dall’osservatorio e network delle web tv italiane Altratv.tv con il sostegno di Google, Eutelsat, Telecom Italia e con il patrocinio di Regione Emilia Romagna, Università di Bologna e Comune di Bologna. Il meeting è stato realizzato in media-partnership con Rai5, Nòva24-Sole24Ore e Unitag/l’Unità e ha visto l’humanitarian partnership di Emergency e la food-partnership di Alce Nero-MieliziaLa tre-giorni ha riunito, da mercoledì 18 a venerdì 20 aprile a Bologna dalle ore 9 alle 24, centinaia di editori digitali e videomaker che hanno riflettuto sulla TV del futuro, rappresentata oggi anche da web tv, videoblog e portali di informazione locale che informano, denunciano ciò che non va, creano un filo diretto tra cittadini e amministrazioni dialogando con la propria community.

Una nuova generazione di videopartecipazione “dal basso”, espressione di cittadinanza attiva digitale, che accende web tv e riparte da social network e devices mobili. Nel primo trimestre 2012 Altratv.tv ha mappato 642 web tv in tutta Italia (erano 590 soltanto a fine 2011, con un tasso di crescita rispetto al 2010 del +11%). Ad oggi si stima un fatturato di 10 milioni di euro per 10.000 addetti tra operatori diretti e indotto.

</>

Punto it ha visto il lancio della campagna video online Cinque buone ragioni, promossa da Emergency e prodotta da Altratv.tv per incentivare la donazione del 5 per mille alla ONG che in diciassette anni ha curato oltre quattro milioni di persone in tutto il mondo. Al meeting è avvenuta anche la prima presentazione ufficiale di Reporter, il nuovo progetto di crowdsourcing promosso da Repubblica.it. Riccardo Staglianò di Repubblica ha illustrato ai videomaker italiani il progetto di “ingaggio” video e di selezione per Academy, la scuola di videogiornalismo realizzata dalle firme del giornale . Durante la tre-giorni Piero Gaffuri di Rai Nuovi Media ha presentato il nuovo portale RAI per l’estero, frutto della collaborazione fra RAINet e RAI World, mentre Carmen Lasorella, direttore generale di SMtv San Marino, ha illustrato il nuovo format “Wiki: la Rete ci salverà”, online e on air da venerdì 27 aprile su Smtvsanmarino.sm e su SMtv San Marino.

Durante la tre-giorni si è discusso di regolamentazione, nuovi modelli di business e sostenibilità, linguaggi e formati per il web. Nell’ambito della plenaria promossa con Google, CNA Giovani Imprenditori e Unione Comunicazione e Terziario Avanzato si è dibattuto del potenziale della rete per il business delle comunità e per le piccole e media imprese del territorio: sono state presentate sei storie di successo di giovani imprenditori ora anche digitali.

Il meeting ha premiato anche le più belle web-series con il contest “TV fai-da-web”, promosso dalla cattedra di semiotica dei nuovi media dell’Università di Bologna, da Altratv.tv e da Studio28TV, con il sostegno della Fondazione Cariplo. Ad aggiudicarsi il premio di 1.000 euro per il miglior format già realizzato è stata la milanese MacchéTV con la web-series Lo schiavetto, che affronta con ironia la quotidianità lavorativa. Il contributo di 2.000 euro come miglior format da realizzare è stato assegnato alla modenese Fuori tv con “Indovina chi viene a cena?”, che tratta il tema dell’interculturalità attraverso la differenti tradizioni culinarie.

Altratv.tv® è l’osservatorio italiano sulle web tv e sui media locali posizionati in rete. Attualmente mappa 642 antenne, oltre 30 media universitari e 815 media locali. Dal 2010 è anche network: propone trasmissioni “a rete unificata” che vanno sulle web tv aderenti e sui grandi network con uno stesso codice di trasmissione.

About Francesco Russo

Consulente web e social media, content manager e blogger. Nel 2008 apro questo blog per osservare come la comunicazione stia cambiando nell'era dei social media

Lascia un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>